giovedì , Gennaio 21 2021

Nissoria. Around the world volge al termine!

Presso la biblioteca comunale di Nissoria, il gruppo Informale “Giovani e Società” organizza la conferenza finale del progetto Around the world, giovedì 26 settembre alle ore 18, che ha trattato tematiche quali solidarietà, razzismo, inclusione sociale, emarginazione…. ma soprattutto la conferenza sarà dedicata all’auto-valutazione del percorso dei giovani partecipanti, facendo un’attenta considerazione sui punti di forza dell’iniziativa e ciò che invece dovrebbe essere migliorato per eventuali esperienze future.
Il progetto ha sviluppato la consapevolezza da parte dei giovani della loro cittadinanza europea e li ha aiutati a comprendere meglio il loro ruolo nell’ambito dell’Europa presente e futura, e soprattutto ha favorito la crescita e lo sviluppo di ciascun partecipante come cittadino attivo, per questo lo slogan del progetto è “la partecipazione attiva alla vita associata e la diversità culturale come ricchezza nonchè antidoto all’inclusione sociale”, in tal senso, il programma ha coinvolto i giovani in diverse attività in modo tale che essi hanno potuto contagiare altri loro coetanei.
Il progetto ha sostenuto diversi incontri interculturali con altri giovani provenienti da diversi contesti e culture, contribuendo a prevenire e combattere pregiudizi che portano all’esclusione degli immigrati nella nostra comunità. In riferimento a quanto detto, ci saranno testimonianze di ragazzi che parleranno delle loro esperienze; tra i relatori: la psicologa Angela Censabella che tratterà la tematica sotto un profilo psico-educativo e ci parlerà dell’Associazione di volontariato A.V.U.L.S.S. (“Associazione per il Volontariato nelle Unità Locali Socio Sanitarie”) di cui ne è presidente per la sede di Nissoria; Salvatore Gallo, laureando in matematica e fisica e docente di Italiano presso istituti di formazione negli U.S.A.; Giusy Rosano, coordinatore Provinciale Enna dell’ AFS – INTERCULTURA – Una ONLUS per costruire il dialogo interculturale attraverso gli scambi scolastici. Intercultura promuove e organizza scambi ed esperienze interculturali per ragazzi delle scuole secondarie a vivere e studiare all’estero ed accogliendo nel nostro paese altrettanti giovani di ogni nazione; Padre Orazio Macchione, parroco della Parrocchia di San Giuseppe di Nissoria; Shoba la Porta, ragazza che ha partecipato al progetto e che racconterà la sua esperienza all’interno del gruppo di lavoro; Giacomo Antronaco, presidente Regionale del MO.DA.V.I. (Movimento delle associazioni di volontariato italiano, protezione civile, servizi sociali); Armando Glorioso, Sindaco del comune di Nissoria; Rosario Patti, che in qualità di coach del progetto afferma: “Un’esperienza unica ed irripetibile. Ho avuto il grande onore di coordinare i lavori dei ragazzi che hanno mostrato uno spiccato senso di responsabilità ed un forte attaccamento ai valori umani, sociali, culturali e morali. Porterò con me i dibattiti che precedevano le intense ed efficaci ore lavoro e terrò a mente tutti gli insegnamenti di vita che i ragazzi mi hanno trasmesso. Around the world non è solo un progetto, ma è un nuovo modo di intendere e vivere la vita. Grazie a tutti voi ragazzi!”.