mercoledì , Gennaio 20 2021

Lezione di cucina in occasione della VI sagra arancia rossa di Centuripe

Centuripe lezione di cucina (2)Centuripe. In occasione della VI sagra dell’arancia rossa di Sicilia, sabato 22 marzo 2014 si è tenuta una lezione magistralis organizzata dall’Ass. Cuochi Ennesi in collaborazione con la F.I.C. (federazione cuochi italiani). La dimostrazione si è tenuta presso lo stand messo a disposizione dall’amministrazione comunale centuripina in piazza davanti a numerosi amanti della semplice ma ricercata cucina tradizionale rivisitata in chiave moderna.
Alla lezione fatta dallo chef Carmelo Barberi, presidente dell’associazione cuochi ennesi, hanno collaborato i giovani chef della Federazione Cuochi Ennesi e gli allievi degli Istituti alberghieri di Enna e Centuripe. Hanno partecipato all’interessante lezione gli allievi aspiranti chef e maitre, operatori e dipendenti del settore dei pubblici esercizi (Bar e Ristoranti), casalinghe e amanti della cucina, i quali hanno assistito con coinvolgimento totale alla lezione. L’incontro è stato ripreso e trasmesso in streaming sui canali web creati per promuovere la sagra. Obiettivo della dimostrazione è stato quello di promuovere le arance e i prodotti agroalimentari a km zero del territorio ennese.
Centuripe lezione di cucina
Dopo la lezione lo chef Carmelo Barberi ha risposto alle domande e alle curiosità dei partecipanti. Le preparazioni hanno evidenziato le tante ricette che si possono realizzare con questo fantastico frutto “il tarocco centuripino”. I partecipanti hanno sviluppato le conoscenze e hanno appreso come questo frutto possa diventare un piatto da ristorante stellato. Alla lezione era presente il prof Antonio Sportaro docente dell’Istituto professionale per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera, sostenitore del progetto Km zero il quale ha dichiarato come l’arancia rossa usata in cucina con altre eccellenze agroalimentari tradizionali locali, possa rappresentare la chiave di volta utile per proporre pietanze che rappresentino l’identità culturale ed enogastronomica della Sicilia e della nostra Provincia in particolare.

Le foto a cura dal sig. Innuso Giuseppe