giovedì , Gennaio 21 2021

Centuripe. Salta la nomina di Punzi a Commissario del Comune

Regalbuto sindaco PUNZI1Gaetano Punzi non potrà essere il Commissario straordinario del Comune di Centuripe. La marcia indietro della Regione è arrivata, a sorpresa, ieri mattina quando il decreto di nomina era ormai pronto. Dagli uffici degli Enti locali, però, non avevano tenuto in considerazione un particolare di non poco conto: i requisiti. A con-fermare la nomi-na saltata è lo stesso Gaetano Punzi che spiega anche la motiva-zione: «Per poter essere nominato Commissario bisogna essere dirigente regionale, o dipendente dell’assessorato regionale agli Enti Locali con alle spalle degli anni di mansione ispettiva». Caratteristiche che, invece, Punzi non ha nel suo curriculum sebbene possa vantare già un’esperienza da sindaco avendo guidato per una legislatura il Comune di Regalbuto. La nomina di Punzi era stata fatta dal Governo regionale che non però tenuto conto dei requisiti, un errore che purtroppo non è nuovo a Palermo. In tanti ricorderanno ad esempio la nomina del manager dell’Asp di Enna per poi sollevarlo dall’incarico perché a detta della stessa Regione senza requisiti. Insomma adesso dovrà essere rifatto tutto perché al comune di Centuripe serve una guida dopo le dimissioni del sindaco Biondi che anticipò una sorte ormai segnata ed annunciata dal consiglio comunale sul procinto di sfiduciarlo. «Ringrazio chi aveva pensato a me alla Regione come Commissario straordinario del comune di Centuripe» ha commentato Punzi al momento della notizia di revoca dell’incarico. Quindi aggiunge: «Un grazie anche per le tante manifestazioni di stima che ho ricevuto in questa settimana e tutti i centuripini che si sono dimostrati cittadini speciali e mi dispiace non poter mettere a disposizione la mia buona volontà per aiutarli». Per Gaetano Punzi a questo punto resta il non semplice incarico di direttore del Consorzio di Bonifica 6 di Enna che già da qualche mese sta portando avanti tra mille difficoltà di natura economica ma garantendo, grazie all’impegno dei dipendenti, il servizio.

enna caffe s_giovanni