venerdì , Gennaio 22 2021

Degrado Catenanuova: il vicesindaco Vicenzo Bua si scusa

Bua CatenanuovaI catenanuovesi lamentano lo stato di degrado ambientale che affligge la cittadina in questo periodo, non solo con le comunicazioni verbali verso l’amministrazione, ma producendo foto di vie e piazze stracolme di foglie secche, bicchieri, birre, nel periodo in cui è maggiore il ritorno degli emigrati a Catenanuova. Una condizione talmente evidente di cui il vicesindaco e assessore al verde pubblico, Vincenzo Bua, prende atto chiedendo scusa ai concittadini ma rigettando i disservizi, producendo anche materiale a supporto: “l’amministratore – afferma Bua – sulle problematiche può affidarsi a redigere un atto d’indirizzo ma in quanto all’atto di gestione deve essere l’ufficio interessato a predisporre gl’interventi con le risorse umane a disposizione. Vale la pena ricordare di aver indirizzato il 6 novembre 2013 al responsabile area tecnica una disposizione di servizio per la costituzione di una squadra lavorativa composta da 1 geometra e 3 dell’ex Rmi, con i compiti di pulire, piazze, scuole, sede servizi sociali e Asl, mentre nella successiva disposizione del 7 novembre si invitava ad effettuare sopralluogo presso il piano terra caserma carabinieri per interventi di scialbatura, e provvedere l’estirpazione sul territorio, di quelle palme colpite da punteruolo rosso. Previsti interventi anche presso il 5° settore Cimitero, chiesa e casa custode e su questo fronte esiste una mia segnalazione, datata 14 marzo 2014, nella quale si sottolinea lo stato di degrado, trascuratezza e disordine igienico-ambientale sia all’interno che all’esterno”.

Carmelo Di Marco