giovedì , Febbraio 25 2021

Inizia col piede giusto l’A.P.D. Rahl Butahi

Inizia col piede giusto e suon di gol la stagione agonistica dell’A.P.D. Rahl Butahi che quest’anno ha rinfoltito il parco del vivaio dei giocatori affidandoli a tecnici di provata esperienza agonistica quali Luca Vitale, Vito Cardaci e Rosario Ferrante che da settembre in poi hanno preparato i ragazzi all’inizio dei rispettivi campionati. In tal senso la società del presidente Nello Arcodia ha voluto fortemente aumentare gli sforzi nel rafforzamento dell’organico dei tecnici del settore giovanile offrendo ai propri tesserati l’opportunità di crescere non solo sul piano sportivo ma soprattutto sociale iscrivendo le proprie squadre nei campionati giovanili di calcio a 5. Lunedì scorso l’esordio a suon di gol che per ora ha confermato il buon lavoro fin qui svolto sia da parte dei dirigenti che dei giocatori.
A.P.D. Rahl Butahi
Due nette vittorie per la compagine regalbutese che nella categoria Esordienti alle ore 18,00 ha vinto in casa al palazzetto dello sport di Regalbuto contro la Comunità Frontiera col punteggio di 15-2. In gran luce i vari Vitale, Baio, Catania e il promettente Luca Miraglia autori di una prova d’alto livello. Prima degli Esordienti ad Agira i Giovanissimi espugnavano il campo dell’Argyrium col risultato di 4-14 con una gara quasi perfetta, sia dal punto di vista tecnico che tattico, dell’intero collettivo capitanato dal Nazionale Francesco Lo Cicero autore di 6 reti.
Grande soddisfazione del Responsabile del settore giovanile Sebastiano Rapisarda il quale ha voluto ringraziare tutti (ragazzi e mister) per il lavoro che stanno svolgendo, con la speranza che quest’inizio spumeggiante perduri per tutta la stagione agonistica. Soddisfazione è stata espressa anche dal presidente del sodalizio Nello Arcodia: “ Sono felice non solamente per i due successi frutto dei sacrifici fin qui svolti, ma dall’intero ambiente societario il quale ha saputo programmare la stagione,scegliendo tecnici di livello e riorganizzando tutto il settore giovanile offrendo opportunità di “fare sport” ai ragazzi della nostra città”.

Agostino Vitale