lunedì , Gennaio 18 2021

Segretario Pd Catenanuova chiede verifica politica

Catenanuova GAGLIANO PDUn Partito Democratico che vuole essere protagonista della vita politica catenanuovese andando alla ricerca di un confronto d’idee prima all’interno della propria sezione e poi nel tessuto sociale locale per intraprendere un cammino che possa essere quanto mai vicino alle esigenze della gente. Questo prima di tutto l’indirizzo intrapreso dal segretario sezionale Gaetano Gagliano che ha protocollato ieri una richiesta di verifica politico- amministrativa con sindaco, giunta e maggioranza del consiglio comunale, motivandola: “Il Pd, visto lo stato di malessere sociale ed economico in cui versa la nostra città, ritiene che sia arrivato il momento per l’amministrazione e la maggioranza che la sostiene, di un confronto urgente e improcastinabile su diversi argomenti e problematiche che da tempo sono al centro del dibattito politico cittadino. A questo proposito, richiediamo una verifica motivata dalla necessità di superare le criticità rilevate in questo primo anno e mezzo di consiliatura per dare slancio ed un nuovo impulso all’attività amministrativa e cercare finalmente di rispondere alle necessità di Catenanuova, dei suoi cittadini e di tutte le sue componenti sociali ed economiche. Si propone, altresì, di fissare la data del primo incontro, compatibilmente con gli impegni di ognuno, per venerdì 28 Novembre alle ore 18.00 nella sala consiliare del comune”. Sono diverse le anime all’interno del Pd locale, ognuno con diversi ruoli, Il presidente del consiglio Prospero Castiglione è anche di matrice pidiessina, con la volontà d’incidere nel cambiamento a volte sbandierato ma ancora irrealizzato e le esperienze dei supporters a volte rimangono inascoltate. Nel quadro politico attuale, dunque un Pd, unico partito strutturato, che vuole assumere un ruolo guida e di fronte l’amministrazione composta da diverse espressioni non collegate da appartenenze partitiche.

Carmelo Di Marco





RIPRENDIAMO E PUBBLICHIAMO DAL QUOTIDIANO LA SICILIA