giovedì , Gennaio 21 2021

Timori per i precari comunali a Sperlinga

sperlinga_castello_particolareSperlinga. Cominciano a serpeggiare timori per i precari comunali che non sanno se dopo il 31 maggio perderanno il lavoro. Si tratta di 9 impiegati precari per i quali l’amministrazione comunale non avrebbe portato a termine entro il 31 dicembre, gli atti propedeutici alle stabilizzazioni, che prevedevano tra l’altro, l’impegno in bilancio di una somma necessaria a coprire i contratti. Inoltre non ha adottato il Piano triennale delle stabilizzazioni altro atto richiesto dall’assessorato regionale Enti locali per autorizzare il rinnovo dei contratti di precariato, nell’ambito di un programma di progressiva stabilizzazione con assunzioni scaglionate nel tempo. In sostanza c’è il rischio concreto che alla scadenza dei contratti che fino a maggio hanno la copertura regionale, i 9 precari che sono inseriti ormai da anni negli uffici municipali sperlinghesi, perdano il posto di lavoro. In realtà la Regione ha prorogato la scadenza al 31 dicembre 2015 per i comuni in dissesto finanziario o che abbiano sforato il patto di stabilità, condizione che impediva il piano di stabilizzazione.



GIULIA MARTORANA PER IL QUOTIDIANO LA SICILIA