martedì , Maggio 11 2021

Nicosia. Il “Mercato del contadino” si trasferisce in largo S. Francesco d’Assisi

enmercatino - ortofruttaNICOSIA. Nuova sede per il “Mercato del contadino” che si trasferisce temporaneamente in Largo San Francesco d’Assisi, sotto piazza Garibaldi. Il commissario straordinario Margherita Rizza ha accolto, dopo le verifiche, la richiesta di Gianfranco Consolo, presidente dell’associazione che gestisce i mercati di vendita diretta dei produttori agricoli siciliani. E’ stata trovata una soluzione, se pure al momento sperimentale,  per i produttori di ortofrutta e agroalimentare che aderiscono alla rete “Campagna amica”, spostati dall’Educatorio a piazza Garibaldi e poi nuovamente al piazzale Educatorio. Il trasferimento da piazza Garbaldi andava disposto, perché un mercato di ortofrutta nella piazza principale, a pochi metri dalla cattedrale trecentesca e dai palazzi storici della città, non era in linea con l’immagine di cittadina antica ede legante, ma gli operatori avevano subito protestato sottolineando che era stata chiesta una sede diversa dall’Educatorio perché l’area, se pure bella dal punto di vista ambientale, è da tempo degradata e in stato di abbandono, sporca e non più frequentata dai nicosiani. Il commissario Rizza su indicazione delle stesse associazioni di categoria,  ha disposto il trasferimento nello slargo che è chiuso al transito ed ha il vantaggio di essere centralissimo e servito dal parcheggio di Largo delle Beccherie. Nella sua determina il commissario Rizza lascia alla prossima amministrazione il compito di stabilire la sede del mercato della filiera corta, dsl produttore al consumatore.

creativamente

Schillaci mario