sabato , Aprile 17 2021

Cisl Enna: raccolta firme “Per un Fisco più equo e più giusto”

cislE’ partita con successo anche nell’ennese la campagna di raccolta firme Cisl atta a proporre una legge d’iniziativa popolare per provare a cambiare il Paese, in particolar modo nei suoi aspetti fiscali e pensionistici.
La raccolta delle firme avverrà principalmente nelle sedi Cisl, ma anche negli uffici e nelle piazze.
Ci siamo organizzati, sottolinea Tommaso Guarino Segretario Territoriale CISL, per portare avanti questa iniziativa coinvolgendo tutta la struttura ed abbiamo predisposto diverse occasioni per portare avanti con successo questa raccolta firme.
Infatti in provincia di Enna saranno allestiti dei punti di raccolta dove sarà possibile ricevere informazioni sui cardini dell’iniziativa denominata Per un Fisco Più Equo e Giusto,nei seguenti giorni:
Venerdi, 15 maggio, dalle 17.30 alle 19.30, presso la Piazza Garibaldi a NICOSIA;
Lunedi, 18 maggio, dalle 17.00 alle 19.00, presso Piazza Generale Cascino a PIAZZA ARMERINA;
Mercoledi, 20 maggio, dalle ore 17.30 alle 19.30 , presso Piazza IV Novembre a LEONFORTE
I punti d’intervento di questo progetto di legge di iniziativa popolare che vuol spingere il Governo ad adottare una riforma del sistema fiscale per cambiare il Paese, sono
· alleggerire la pressione su lavoratori, famiglie e pensionati;
· recuperare risorse attraverso una piccola tassa sulla ricchezza rivolta a quel 4% di famiglie italiane che sono davvero ricche;
· detassare completamente la prima casa;
· bonus di 1.000 euro per i contribuenti con un reddito al di sotto dei 40.000 euro
“Il sistema fiscale – ha detto il Segretario Guarino – deve correggere le disuguaglianze, ridistribuendo ricchezza a favore di chi lavora, dei pensionati e delle aree sociali medio-basse. Sono obiettivi di civiltà per i quali chiediamo ai cittadini un sostegno straordinario in modo da portare in Parlamento una proposta che Camera e Senato non potranno non inserire nelle priorità dei loro lavori.