lunedì , Agosto 2 2021

Catenanuova: mercato settimanale, viabilità interna ed isola pedonale

catenanuova VIA P.UMBERTOCatenanuova. La collocazione logistica del mercato settimanale diventa argomento importante su cui dibattere, dopo il passaggio qualche mese fa, dal Corso Sicilia a via Gen. Passalacqua, in adiacenza al poliambulatorio e al Centro anziani. Una decisione che ha scontentato i catenanuovesi e le casalinghe in particolare, per terminare agli operatori mercatisti delle almeno 100 bancarelle, che ogni martedì, si snodano per tutto il percorso che va dall’imbocco di corso Sicilia, suddivise nelle varie categorie, per tutta la via Gen.Passalacqua e fino allo slargo che chiude la via. Una delle cause delle lamentele, la distanza dal centro, la collocazione logistica, in inverno esposto alle intemperie con i venti molto impetuosi, d’estate sotto la calura asfissiante. Di riflesso l’opzione del corso Sicilia, col mercato che inizia da Piazza Marconi, oramai centro della città, fino al poliambulatorio, collocato tutto in zona d’ombra e con i bar in adiacenza. Una richiesta pressante, dunque, che ha convinto i componenti della giunta e ben 9 consiglieri di maggioranza a formulare una richiesta indirizzata al sindaco Biondi per riportare tutto alla normalità. Una soluzione sicuramente democratica quella adottata, in un clima di dialogo che avrebbe potuto anche portare i richiedenti ad una vera raccolta di firme, per sollecitare quello che il cittadino auspica e che ha richiesto con passione.

La maggioranza consiliare catenanuovese con nove firmatari, stigmatizza il comportamento del sindaco Biondi in merito a due problemi che assillano Catenanuova, la viabilità interna e l’istituzione dell’isola pedonale. A dire il vero, tale richiesta della maggioranza, risale già al 2013, anno d’insediamento di questa nuova amministrazione e purtroppo rimasta sinora inascoltata dal primo cittadino. “Con questa nuova sollecitazione -scrivono i consiglieri di maggioranza- vogliamo ribadire la necessità di dare una soluzione al problema affrontandolo assieme ai tecnici preposti”. Maggioranza consiliare finalmente disposta a recepire le istanze dei residenti di via P.Umberto, strada che sebbene a senso unico a salire, continua ad essere, sabato, domenica e tutti i festivi, percorribile da mezzi di ogni genere, rendendo l’aria irrespirabile a quei cittadini che si ostinano a frequentare i tavoli esterni dei bar e delle pizzerie.

Carmelo di Marco





Riprendiamo e pubblichiamo dal quotidiano La Sicilia