mercoledì , Gennaio 27 2021

Rifiuti. Pietraperzia: Sindaco ed assessori operatori ecologici

pietraperzia bevilacqua rifiutiPietraperzia. Il sindaco Antonio Bevilacqua esce di casa alle 6 del mattino per unirsi agli operatori ecologici ed affiancarli nel quotidiano servizio di raccolta dei rifiuti. Il gesto eclatante, avvenuto lo scorso mercoledì 18 novembre, è stato giustificato dal fatto che da lunedì scorso il servizio di raccolta rifiuti a Pietraperzia arranca per guasti ai mezzi e, soprattutto, per l’assenza cumulativa di numerosi operatori ecologici. Il sindaco ha, ovviamente, chiesto al gestore del sevizio Ato EnnaEuno di normalizzare il servizio, ma la situazione non può attendere le decisioni burocratiche. E allora cosa fa un sindaco umile e altruista?
Tuta la lavoro e via di primo mattino ad offrire le proprie due braccia per la collettività.
L’episodio, lungi dall’essere una comparsata dal momento che il sindaco ha un lavorato per l’intero turno di lavoro – poi coadiuvato dall’assessore Laplaca e dal consigliere Messina – è stato immortalato da un cittadino evidentemente sorpreso come molti nel vedere il sindaco alle prese con i cassonetti.
Al termine del lavoro fisico, il primo cittadino Bevilacqua, si è recato al Comune come di consueto dove ha stilato apposita missiva indirizzata ai vertici dell’Ato rifiuti in cui mette il luce le criticità e le pecche del sistema, riscontrate anche sul campo.
Sempre a Pietraperzia, domenica prossima un consolidato gruppo di volontari che presto si costituirà in associazione organizza una giornata di taglio d’erba e pulizia di numerose aree del paese ed invita tutta la cittadinanza ad unirsi.