martedì , Agosto 3 2021

Centuripe: seri incentivi economici ad aziende che assumeranno lavoratori e giovani

Centurtipe. Uno degli ultimi atti del 2015 dell’amministrazione Galvagno, il varo di un regolamento che disciplinerà gli incentivi economici a favore di aziende che assumeranno lavoratori e giovani che vogliono avviare attività imprenditoriale a Centuripe. A proporre al Consiglio il progetto è stato il capogruppo di maggioranza Prospero Crimi, assieme al gruppo «Primavera Centuripina», supportato dai Giovani Democratici di Centuripe e dall’organizzazione Coraggio Centuripe. Il progetto denominato «Più Lavoratori, meno Disoccupati», prevede sgravi fiscali sui tributi locali in favore di chi assume giovani disoccupati residenti nel comune ennese fino ad un massimo di 920 €. Lo sgravio spettante all’azienda richiedente sarà determinato in base a dei criteri di valutazione che variano a seconda del tipo di azienda o della sua ubicazione sul territorio. Il secondo incentivo è legato all’assunzione di nuovi lavoratori e l’erogazione del «bonus» varierà in base al tipo di contratto con cui l’imprenditore deciderà di assumere il dipendente. Si va dai 300 euro per il contratto d’apprendistato ai 2.400 euro per un contratto a tempo indeterminato.
CONSIGLIO comunale CENTURIPE
L’ultima forma di sostegno alle imprese riguarda la creazione o l’ammodernamento di aziende nel territorio centuripino, con contributi a fondo perduto fino al 75% dell’investimento. Per beneficiare dell’incentivo bisognerà, comunque, assumere un lavoratore a tempo pieno e per un minimo di 2 anni: «La proposta di deliberazione era già stata presentata nei primi mesi del 2014 – ha chiarito Prospero Crimi – poi tra l’arrivo del Commissario Regionale e le nuove elezioni nel 2015, soltanto oggi è stato possibile approvare il regolamento. L’auspicio è che in sede di bilancio si possa avere la forza e la determinazione di trovare somme ragguardevoli per il finanziamento del progetto. Vogliamo offrire alle imprese uno strumento utile per creare occupazione e potremo ritenerci soddisfatti solo quando uno o più ragazzi di Centuripe potranno realizzare il proprio progetto di vita qui, senza dover cercare lavoro lontano. Gli strumenti a sostegno dell’occupazione non finiscono qui, a breve presenteremo il progetto «Obiettivo Lavoro» per finanziare borse lavoro utili all’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro».Solo sei mesi di vita per questa nuova amministrazione supportata da un consiglio con la voglia di fare , pronta a ricercare le soluzioni più adatte a migliorare il tenore di vita dei centuripini.

Carmelo Di Marco