martedì , Gennaio 19 2021

Francesco Rossitto eletto nuovo baby sindaco di Villarosa

Villarosa. In una sala consiliare stracolma di studenti è stato eletto il nuovo baby sindaco di Villarosa. Dopo Francesco Rossitto, che aveva ‘vinto’ l’anno scorso, ad indossare la fascia tricolore quest’anno sarà Davide Ruggero. Insieme al baby primo cittadino Ruggero, compongono la mini giunta dei giovani il vice sindaco Giuseppe Messina e gli assessori Paolo Rapè con delega all’Ambiente, Chiara Fasciana alla Solidarietà, Giuliana Allegra alla Legalità e Martina Librizzi all’Istruzione.
baby sindaco di Villarosa
La presidenza del consiglio comunale è stata affidata invece a Sofia Rocca. Entusiasti per l’iniziativa tutti i restanti eletti al consiglio comunale: Gloria Aronica, Romina Doccula, Sino Romano, Martina Di Pietro, Veronica Cannarozzo, Alessandro Bonomo, Giuseppe Tricomi, Marzia Falzone e Giulia Ruggero. Il progetto dal titolo “Io con gli altri… nel territorio”, giunto alla decima edizione, quest’anno portato avanti dai docenti Teresa Seminara, Maria Messina, Rosanna Tornabene, Marisa Bruno e Marinella Li Pera, coinvolge le classi terze della scuola secondaria di primo grado dell’Ic “De Simone”, diretto dalla dirigente scolastica Maria Silvia Messina, ed ha come finalità “il rispetto delle regole, la conoscenza del territorio, la scoperta della propria identità e la valorizzazione di atteggiamenti legali, responsabili e solidali”. Il Baby sindaco Ruggero, nel ringraziare tutti per l’elezione ha dichiarato di voler affrontare con grande impegno l’incarico affidatogli ed ha proposto al Consiglio di mettere all’ordine del giorno l’argomento “Legalità”. “Tema –ha detto- che mi sta molto a cuore, di cui non solo io, ma tutti noi, ci sentiamo emotivamente coinvolti e che verrà vissuto dall’intera comunità scolastica attraverso varie giornate esperienziali che mi appresto ad illustrare: 8 marzo, giornata della Legalità in difesa dei diritti delle donne; 12 aprile, giornata della cultura in onore del nostro poeta Vincenzo De Simone, in occasione del rientro a Villarosa delle sue spoglie mortali che saranno traslate nel cimitero di Villarosa (a questa giornata sarà anche legato un concorso di poesia “Chistu è lu me paisi”, aperto a tutte le scuole della provincia di Enna, e il Concorso musicale nazionale Salvatore Gioia); nel mese di maggio alcune giornate saranno invece dedicate all’ambiente, alla solidarietà, con raccolta di viveri, e visita della cittadella gestita da Biagio Conte a Palermo per stare una giornata a contatto con chi vive in condizioni di miseria”. All’evento hanno preso parte, oltre alla dirigente Messina, il sindaco Franco Costanza e l’assessore all’Istruzione Katya Rapè.

Giacomo Lisacchi