mercoledì , Marzo 3 2021

Enna. Primi giorni intensi per il nuovo Prefetto Leonardi

Prefetto Maria Rita LeonardiÈ iniziato lunedì il nuovo corso targato Maria Rita Leonardi per la Prefettura di Enna. Nel suo primo giorno il nuovo prefetto ha innanzitutto rivolto il suo saluto alla popolazione ennese sostenendo che «il rapporto con il territorio deve essere a tutto campo» ed ha assicurato che «in Prefettura ci sono importanti capacità d’ascolto» ed ha aggiunto che «cercherò di fare rete con le istituzioni perchè solo così si può fare squadra».
Ad Enna, ammette, «ho trovato una struttura consolidata» e al personale ha detto che «sono la mia squadra perchè sappiano che possono fare affidamento su di me», ha confermato la sua fiducia al capo di gabinetto Salvatore Grasso e piena sintonia con il vice prefetto vicario Tania Giallongo. In questo modo ha dato una dimensione umana ad una figura, quella del prefetto, che assume un ruolo, oltre che istituzionale, di riferimento per un territorio in affanno come quello ennese.
«La crisi è globale e ci sono zone particolarmente colpite. Enna è in una situazione particolare e merita la massima attenzione» ha ribadito Maria Rita Leonardi spiegando che «il nostro compito è quello di ascoltare le istanze del territorio e dare delle risposte».