sabato , Luglio 31 2021

In gita a vedere “Masha e Orso” i bambini di “Spazio gioco”, scuola infanzia e Comunità per minori “Arcobaleno” di Villarosa

villarosa comunità per minori ArcobalenoVillarosa. In occasione del Live Show “Masha e Orso” presso il Sicilia Outlet Village, le educatrici dello Spazio gioco “Giocare per crescere” del comune di Villarosa, gestito dalla Cooperativa Asmida, hanno ben pensato di organizzare una “gita” con i bambini di età compresa tra i 18 e i 36 mesi, che frequentano il centro. Centro dove si sta sperimentando un progetto finanziato dal Ministero dell’Interno, nell’ambito del programma nazionale di cura all’infanzia. L’iniziativa, condivisa subito con i genitori dei bambini, ha suscitato entusiasmo e, soprattutto, particolare interesse e partecipazione da parte di quasi tutte le famiglie.
La proposta è stata estesa anche ad altri bambini frequentanti la scuola dell’infanzia dell’Ic “V. De Simone” e i bambini della comunità per minori “Arcobaleno”. “Tutto è nato scherzando – affermano le educatrici – su una chat su Whatsapp, in cui si proponeva ai genitori di accompagnare i bambini a vedere il musical del cartone animato più amato del momento dai bambini. Ci siamo dette: perché andare solo le famiglie? “Organizziamo una gita ed andiamo tutti insieme con l’autobus”. Masha e Orso Live Show (1)Ad accompagnare i bambini, infatti, sono stati non soltanto i loro genitori, ma anche tutte le figure che operano all’interno della struttura per condividere con loro un momento ludico ricreativo al di fuori dell’ambito lavorativo. “Una giornata gioiosa e spensierata – ha commentato il sindaco Franco Costanza – con l’intento di incrementare non solo il progetto dell’offerta didattica dello Spazio gioco ma soprattutto per creare un momento di socializzazione tra tutte le parti e proporre il centro, fortemente voluto dall’amministrazione e dai funzionari comunali, come luogo aggregativo per i bambini e per i genitori.
Masha e Orso Live Show (2)
Come amministrazione –aggiunge ancora Costanza- intendiamo proseguire nel sostenere iniziative educative volte a promuovere il benessere dei bambini e degli adulti. Siamo soddisfatti di queste idee che permettono di sviluppare un’importante rete di relazioni sul territorio, utile a genitori e bambini nel loro rapporto quotidiano con la comunità”.

Giacomo Lisacchi