lunedì , Gennaio 25 2021

Lavori relativi le strade provinciali 22 e Turistica

SP 22 ponteEnna. Sulla provinciale 22 che da Agira porta a Gagliano da una settimana i lavori sono fermi non tanto perché sulla strada ci sono denunce ma perché ci sono dei problemi organizzativi di una certa importanza visto che bisogna montare gli archi che dovranno sostenere il ponte e sono necessarie delle attrezzature notevoli e cominciare da una gru di 200 tonnellate che dovrà portare le travi in alto per incominciare a montarle e si tratta sicuramente della parte più difficile e delicata. I problemi organizzativi sono tanti per cui è necessario un coordinamento che sarà affidato all’ingegnere Gaetano Alvano ed al direttore dei lavori ingegnere Francesco Castano. Domani ci sarà un incontro tra i tecnici della Provincia ed i tecnici dell’impresa che si è appaltati i lavori in seconda battuta, perché la prima non ha completato i lavori e poi c’è stato lo scioglimento del contratto. La provinciale 22 è una strada importante per la zona nord della provincia in quanto consente, una volta attivata, un collegamento più veloce con l’autostrada Palermo-Catania. Sono fermi, invece, i lavori di ripristino della strada “turistica” che collega la Pergusina alla statale 117 bis nella zona del bivio Furma. Già da due anni ci sono stati interventi che hanno consentito di eliminare le cause che provocavano sistematicamente una frana di circa 10 metri che interessava tutta la sede stradale con interruzioni della transitabilità. Scoperto un canale dove l’acqua piovana erodeva il superiore terreno, l’acqua piovana è stata canalizzata, quindi ricoperta di terriccio e di sabbia grossolana. Da quel momento il terreno è rimasto compatto, quindi non si è più verificata la frana. La strada è transitabile a senso unico alternato e crea qualche problema specie agli autobus ed ai mezzi pesanti. Dall’Ufficio tecnico della Provincia fanno sapere che l’intervento verrebbe a costare circa diecimila euro più Iva solo che in questo momento la Provincia non ha soldi per potere effettuare gli interventi e rimettere in sesto tutta la strada.