mercoledì , Gennaio 27 2021

Pietraperzia: Approda in Consiglio comunale la questione SPRAR

Pietraperzia. Sbarca in consiglio comunale la questione Sprar, Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati. I lavori d’aula sono stati fissati per le 19.00 di lunedì 24 aprile dal presidente del consiglio comunale, l’ingegnere Rocco Miccichè. La richiesta del consiglio comunale avanzata dai cinque consiglieri comunali di opposizione: Vincenzo Calì Calogero Di Gloria, Rosa Maria Giusa, Silvia Romano, Antonio Viola. La questione SPRAR era stata illustrata, nei giorni scorsi, dal sindaco Antonio Calogero Bevilacqua attraverso un video postato su Facebook Comune di Pietraperzia. In paese dovrebbero arrivare una ventina di immigrati che saranno sistemati nelle numerose case sfitte e disabitate del paese. “Questo – afferma il sindaco Antonio Bevilacqua – per evitare una eccessiva concentrazione di persone in uno stesso luogo”. “Le sedute del consiglio comunale – si legge nella convocazione del presidente Rocco Miccichè – sono pubbliche e possono essere riprese con strumenti audio/video previa autorizzazione del presidente del consiglio. Le richieste possono essere presentate – si legge ancora nella convocazione – tre giorni prima del giorno della convocazione presso la segreteria del consiglio comunale”.

Gaetano Milino