martedì , Gennaio 26 2021

Katya Rapè: a Villarosa si raccolgono i frutti dell’ex giunta Costanza

Villarosa. Avevano accusato, con un duro attacco, la vecchia amministrazione Costanza di aver “appizzato”, questo il termine usato nel manifesto dall’associazione politica “Coraggio”, 1 milione e 98 mila euro per un progetto, redatto dall’ing. Antonio Faraci, presentato alla Regione e poi bocciato, “finalizzato al miglioramento della fruizione del centro storico e riqualificazione delle piazze e dei giardini”. Una bocciatura perché, secondo la Regione, mancava di un requisito e cioè un nulla osta da parte della Soprintendenza. Secondo il responsabile dell’Area tecnica del Comune, il nulla osta non era necessario e pertanto, inviate immediatamente le controdeduzioni l’Assessorato Regionale delle Infrastrutture e della Mobilità, ritenendole meritevoli di accoglimento all’esito del riesame, il progetto è stato utilmente inserito in graduatoria ed ammesso al finanziamento per l’importo. Ora, a distanza di oltre un anno, finalmente in questi giorni è stato inviato il decreto n. 002819 dal parte della Regione, con il quale si comunica che è stato ammesso a finanziamento il progetto esecutivo per un importo di 1.098.052,34 euro e, quindi, si autorizza il Comune di Villarosa a procedere per la gara per l’aggiudicazione dei lavori ai sensi della vigente normativa. I lavori consistono nel rifacimento di parte ei marciapiedi di Corso Garibaldi, Corso Regina Margherita, Piazza Vittorio Emanuele, Piazza Principe di Napoli, Piazza Umberto I° e Via Ruggero Settimo. A commentare con soddisfazione il decreto di finanziamento, l’ex vice sindaco Katya Rapè: “Si raccolgono i frutti della giunta Costanza – ha dichiarato -. è arrivato il decreto di finanziamento del progetto esecutivo realizzato dall’ Ing Faraci. Un progetto fortemente voluto dalla passata amministrazione che si è impegnata con tutte le sue forze per conseguire questo importante obiettivo che migliorerà la qualità della vita dei cittadini villarosani”. Intanto, si sono già conclusi e presto verranno inaugurati i lavori di ripristino della palestra della scuola Silvio Pellico, fortemente voluti dall’ex assessore all’ istruzione di allora, Katya Rapè. La palestra potrà essere utilizzata la mattina per l’ attività motoria degli alunni e nel pomeriggio, affidandola alle associazioni, per attività teatrali e cinema.

Giacomo Lisacchi