mercoledì , Gennaio 20 2021

Valguarnera: il riconoscimento di cittadino meritevole è andato quest’anno ai Fratelli Arena

Gioacchino Arena

Valguarnera. La 2^ edizione del riconoscimento “cittadino meritevole”, indetta dall’amministrazione comunale è andata quest’anno ai fratelli Gioacchino e Cristoforo Arena, leaders indiscussi della grande distribuzione siciliani e titolari di cash & carry, ipermercati, supermercati e negozi specializzati. A sancirlo una piacevole cerimonia svoltasi la settimana scorsa nell’Aula consiliare di Palazzo di città alla presenza dei consiglieri di maggioranza e delle massime autorità locali. A fare però da sfondo alla serata, l’assenza dei consiglieri di opposizione che non hanno per nulla condiviso il metodo di selezione adottato dalla maggioranza e non sicuramente le persone scelte per il premio. Una polemica che già aveva riempito le cronache le settimane precedenti. A smorzare comunque ogni tipo di polemica il presidente del consiglio Enrico Scozzarella che ha dichiarato: “Abbiamo voluto conferire questo riconoscimento a due nostri stimati concittadini che hanno dato lustro in tutta la Sicilia al nome di Valguarnera e che grazie al loro lavoro si sono scommessi per fare impresa, creando centinaia di posti di lavoro”. Come accennavamo la “Fratelli Arena” che svolge la propria attività sotto il marchio “Decò” da parecchi anni è leader indiscussa dei supermercati siciliani. L’azienda conta oggi qualcosa come 1200 dipendenti ed un fatturato di circa 500 milioni di euro annuo. Ma chi è oggi questo marchio con circa 130 punti vendita in Sicilia e che l’anno scorso ha compiuto 40 anni di attività? Il marchio “Arena” è nato nel 1976 da una intuizione dei fratelli Gioacchino e Cristoforo, anche se in effetti l’azienda di famiglia era già esistente sin dal 1922 col nonno, che esercitava l’attività con un piccolo negozio in via Garibaldi.

Cristoforo Arena

I due fratelli agli inizi degli anni ‘70 intraprendono il percorso a Valguarnera con un ingrosso di prodotti alimentari e due piccoli punti vendita al dettaglio. Successivamente la società acquista un fabbricato con una superficie di 900 mq e si presenta nel mondo della distribuzione moderna con l’insegna “Standa”. Non passano pochi anni e la società comincia a crescere a vista d’occhio, espandendosi col marchio “Sidis” in altri centri della provincia di Enna e poco dopo anche in altri grossi centri siciliani: Caltanissetta, Catania, Siracusa, Caltanissetta, Messina. Ed entra pure nel settore abbigliamento con il gruppo Coin ed Oviesse. E’ il 2014 l’anno della definitiva consacrazione, con la partnership con Multicedi e la nascita di “Decò”, che permette l’espansione in nuovi territori. Nel 2015 approda infatti anche oltre Stretto, nella città di Reggio Calabria. E’ una escalation continua quella dei fratelli Arena, un radicamento profondo che diventa nel tempo un riferimento per i propri consumatori, rafforzato anche da un rapporto privilegiato e da un forte senso di appartenenza al proprio territorio. Aperture, una dopo l’altra, sia di punto vendita diretti sia tramite lo sviluppo in franchising che portano la società verso una crescita inarrestabile, solo negli ultimi tre anni il gruppo ha consolidato la sua presenza, con più di 50 nuove aperture.

Rino Caltagirone

Foto Luigi La Delfa – Telesmundo.it