domenica , Gennaio 24 2021

No Muos Piazza Armerina a Sigonella contro le guerre, gli armamenti e le basi

Indetta per sabato 21 aprile, a partire dalle 15:00, la manifestazione nei pressi della base militare di Sigonella. Tra i promotori, anche i No MUOS che il 31 marzo hanno sfilato a Niscemi contro l’impianto militare della Marina USA. “La manifestazione a Sigonella, promossa dopo l’attacco alla Siria di USA, Gran Bretagna e Francia – dichiarano gli attivisti del comitato NO MUOS NO Guerra di Piazza Armerina – è una risposta alla scelta di distruggere e dividersi i paesi del Medio Oriente con azioni e attacchi che fanno uso delle basi militari esistenti in Italia e soprattutto in Sicilia, sempre più portaerei nel mare Mediterraneo per le guerre del ventunesimo secolo. Saremo in piazza anche per le altre guerre, come quella che si conduce con le armi italiane in Yemen , in Palestina, nei territori curdi nell’ottica di colpire, destabilizzare e poi annettere i territori. Il neocolonialismo odierno è ancora più pericoloso di quello passato, perché si poggia su genocidi e l’uso di armi sempre più potenti, alcune delle quali non note all’opinione pubblica. Protesteremo anche per la scelta di non dare i territori ai palestinesi e per il grave silenzio delle forze politiche italiane e occidentali in merito. La militarizzazione dei territori sta aggravando la miseria e la povertà dei popoli perché si destinano soldi alle spese militari in modo crescente: circa sessantotto milioni al giorno costa l’apparato militare in Italia per guerre che non ci appartengono, non vogliamo e che aggravano la mancanza di sviluppo e la sofferenza di tutti.”