martedì , Marzo 9 2021

Il cantautore di Dio, don Giosy Cento, ritorna, per la terza volta, in Aidone

Aidone. Torna ad Aidone per la terza volta, Giosy Cento. Il “cantautore di Dio” sarà nella cittadina il prossimo 30 giugno, in un concerto, presso la chiesa Madre, organizzato dalla confraternita Maria SS delle Grazie in occasione dei festeggiamenti della Madonna delle Grazie, che ricorre il prossimo 2 luglio, e per il 400° anniversario dell’arrivo in Aidone dell’immagine della Madonna. Giosy Cento è autore di oltre 900 brani e con più di 3500 concerti all’attivo. Il suo ministero musicale lo ha portato sulle strade del mondo, in mezzo alla gente. Le sue canzoni trattano della fede, delle problematiche giovanili, dei valori umani. Sono impiegate nella catechesi, nella loturgia, nelle attività di animazione dei gruppi giovanili. “Nel ministero, inaspettato e sorprendente, della canzone ho sentito quasi un completamento al sacerdozio e un modo bellissimo, ma faticoso negli anni, di realizzarlo”.- afferma Don Giosy. La canzone come strumento di dialogo con i giovani, mezzo di comunicazione e di “moderno servizio”. Ai giovani non dedica solo canzoni ma attenzione, energie, tempo. ”Rendo grazie per i giovani. Mi sono sentito amato, abbracciato, capito dai giovani. Non saprò mai il perché di questo insolito successo per un prete. Ma non posso nascondere che i giovani hanno occupato, nella mia vita, lo stesso spazio di Dio e che insieme a lui sono stati il mio tutto”- aggiunge don Giosy. Nei concerti è accompagnato dal gruppo musicale I Parsifal. L’ultimo suo album “Ho fatto un sogno” è ispirato al sogno di fratellanza di Martin Luther King. Il cantautore era stato in Aidone, per la prima volta nel 2002 e, poi, nel 2005, in un concerto indimenticabile, che ha trascinato la piazza ad intonare le tante canzoni composte da don Giosy.

Angela Rita Palermo
collaboratore La Sicilia