giovedì , Febbraio 25 2021

Leonforte. Madonne di ogni giorno va a teatro

Leonforte. Comincia con la trasposizione teatrale di “Madonne di ogni giorno“, di Gabriella Grasso (collaboratrice ed editorialista di ViviEnna) edito da Euno Edizioni, la stagione del Premio Città di Leonforte 2018. La pièce diretta da Sandro Rossino vedrà in scena l’attrice Adriana Palmisano e la cantautrice Francesca Incudine. L’opera, fuori concorso, è una summa di voci intrecciate in un cuntu di vita e morte, di cose e sussurri, che hanno fatto la storia di un paesello calato nella grande Storia del Paese.
Il 6 Luglio alle 21 e 30 alla Vecchia Stazione di Leonforte si darà la parola a donne e uomini senza parole, per lo “scanto” o per paura o per quieto vivere perché “a megghia parola…” e a farlo saranno i figli di una tradizione popolare che ha tacciato di “carusaggine” la chiacchiera inopportuna e inopportuna, da noi, la chiacchiera è sempre.

Da qualche tempo il Premio leonfortese è inteso come un opificio di intelligenze e volontà, leggere e assistere a opere teatrali desuete o canoniche arricchisce e crea nuove opportunità. Madonne di ogni giorno celebra la straordinaria quotidianità con la parola scritta, la musica e il teatro; una molteplicità di possibilità per ricordare e comprendere chi eravamo e chi siamo.
A credere in questa “cosa” fu tempo addietro l’impresario teatrale Walter Amorelli, “funziona” disse e Giovanni D’Agostino, imprenditore leonfortese e Sandro e Alessandra e Adriana e Francesca e molti altri ancora hanno risposto “Si, si può fare”.