martedì , Gennaio 26 2021

Enna. Pergusa: slitta nel 2019 l’organizzazione delle gare del Challenge Sicily Race

Il Challenge Sicily Race è una serie ideata dalla società Tempo s.r.l. titolare di licenza di organizzatore ACI Sport, pensata per ampliare sempre più l’utenza dei rally. Tempo, che fu già ideatrice e promotore della serie nazionale di grande successo riservata alle vetture monoposto Formula 2000 Light, che ha visto disputarsi una delle sue più belle gare proprio a Pergusa nel 2012, ha ideato questa nuovo tipo di “gare” a basso costo aperta a
tutti i tipi di auto da rally sia moderne che storiche anche con omologhe scadute e prestando attenzione anche alle vetture con elaborazioni e allestimenti speciali e a specifici prototipi biposto.
Una serie fortemente voluta dai vertici Nazionali della Federazione, per la quale è stato essenziale il supporto degli organi regionali per definirne le regole e le modalità di svolgimento.
Già per questa stagione erano previsti tre appuntamenti da disputarsi sul Circuito di Pergusa, unico in Sicilia ad avere una omologazione ACI Sport e dunque naturalmente vocato a ospitare manifestazioni regolamentate, ma i provvidenziali lavori di rifacimento del tracciato e delle strutture dell’autodromo ne hanno prima ritardato e adesso reso impossibile l’effettuazione in questa stagione. Infatti il nuovo e performante manto d’asfalto, steso a cura e spese della Pirelli, necessita di un lungo periodo di assestamento prolungato dal forte caldo di questa stagione e dunque, in una riunione operativa svoltasi negli uffici dell’ente, alla quale erano presenti l’Archietto Marco Crisafulli (responsabile tecnico dell’autodromo), Lucio Bonasera (designato direttore di gara della serie) e Eros Di Prima (amministratore della società Tempo) si è ritenuto opportuno non effettuare nessun evento di tipo competitivo sino alla sua completa stabilizzazione.
Tutto rinviato dunque alla stagione 2019, quando verranno inserite a calendario nazionale le nuove date. Saranno almeno tre gli appuntamenti le gare saranno valide per un apposito “campionato regionale” che verrà istituito dalla Delegazione Regionale ACI Sport.