martedì , Aprile 13 2021

Aidone; zona Canalotto, discarica di rifiuti ingombranti ed altra spazzatura: lamentele dei cittadini


Aidone. La zona del Canalotto ricolma di rifiuti ingombranti: materassi, divani, lavatrici, frigoriferi, porte, ma anche ruote e tanti altri oggetti che fanno bella mostra di sè già da diversi giorni e che hanno caratterizzato pure il mercato del venerdì che si svolge a distanza di pochi metri. Naturalmente i commenti di quanti si trovano davanti l’indecoroso spettacolo sono tutti di totale disapprovazione perché la zona è un importante punto di riferimento per la cittadinanza. L’area è adibita a parcheggio degli autobus di linea, di quelli turistici e delle roulottes e, certo, la visuale che si offre a viaggiatori e turisti è tutt’altro che esaltante. Viene inoltre utilizzata dai cittadini come spazio alternativo e fruito da tanti giovani che lo utilizzano come luogo di ritrovo. Là si trova anche la casa dell’acqua, servizio molto utilizzato dagli aidonesi. Col passare dei giorni, ai rifiuti ingombranti, si è aggiunta tanta altra spazzatura, accatastata fuori dai due cassonetti che sono là collocati, che aumenta in maniera smisurata, determinando cattivo odore. Naturalmente tutta queste mole di rifiuti diventa anche richiamo per cani randagi e gatti che sparpagliano i rifiuti ovunque. E per topi. Sotto accusa, innanzitutto l’inciviltà della gente. Proprio per i rifiuti ingombranti, è stato spiegato dalla società che gestisce l’attuale servizio di raccolta dei rifiuti, nell’incontro svoltosi più di un mese addietro, al cineteatro Herbita, c’è la possibilità del loro prelievo direttamente da casa, basta contattare la ditta. Sotto accusa, in generale, l’attuale situazione della raccolta differenziata che ad oggi non è ancora partita.

Angela Rita Palermo

collaboratrice La Sicilia