martedì , Aprile 13 2021

Aidone: “La Rivoluzione d’Ottobre” presentato il libro di Angelo Baviera

Aidone. E’stato presentato, presso la Biblioteca comunale, “La Rivoluzione d’Ottobre”, l’ultimo libro di Angelo Baviera, già professore di Lettere, studioso, militante di sinistra. Il libro, 70 pagine in tutto, è un’attenta e puntuale analisi storica di quello che fu un evento epocale che cambiò il destino non solo della Russia, ma anche dellʼEuropa e del mondo. “Baviera – ha affermato il sindaco aidonese – in pochissime pagine, appena 70, tra testo e poesie, riesce a dare un’idea complessiva, totale di questo avvenimento fondamentale nella storia e, per certi versi, basta leggere l’introduzione, anch’essa precisa, attenta, puntuale e sintetica per avere già il quadro completo. Baviera, rispetto a questo evento storico, ha naturalmente un approccio particolare, che è quello di adesione totale, utilizzando un aggettivo che dà alla Rivoluzione d’Ottobre un’interpretazione “eroica e fondamentale per le sorti dell’umanità”. Nel suo libro, Angelo Baviera fa un’analisi completa ed esauriente di tutto il processo che poi porta all’ascesa di Stalin. “La Rivoluzione d’Ottobre- ha detto tra l’altro Baviera nel suo intervento- nasce dalla necessità di superare una società che non ha ottemperato ai suoi ideali. Bisogna ricordare la Rivoluzione russa, avvenuta più di un secolo fa, perchè nell’immaginario collettivo giovanile era una promessa di liberazione ed ha dato una spinta alla liberazione di tanti popoli asiatici e in Occidente. Se non avessimo avuto i partiti comunisti, il fascismo non sarebbe crollato e non avremmo leggi di tutela sociale e dei diritti dei lavoratori. Il libro è frutto di un lavoro di ricerca condotto con scrupolo e serietà”.

Angela Rita Palermo
collaboratrice La Sicilia