martedì , Gennaio 26 2021

Sconfitta in casa la Orlando Pallamano Haenna, ora rischia la retrocessione

Quella rimediata dalla Orlando Pallamano Haenna contro il Lanzara nel campionato di serie A2 di pallamano maschile è una sconfitta preoccupante perché peggiora notevolmente la classifica ed il rischio di retrocedere è concreto perché nel girone di ritorno la squadra gialloverde affronterà in trasferta le squadre che lottano per la salvezza (Alcamo, Valentino Ferrara e Lanzara). L’unica attenuante di questa sconfitta è che la squadra ennese è priva per infortunio di alcuni giocatori fondamentali come Manuel Russello, Zoe Mizzoni, Saverio Larice, che è stato brillantemente operato al menisco dal chirurgo Arcangelo Russo, e già ha iniziato il recupero, Andrea Bongiovanni, per il resto la squadra tutta, nessuno escluso, ha dimostrato scarso carattere, poca efficacia, in piena confusioni con gravi errori sia in attacco che in difesa. Chiuso in vantaggio il primo tempo per 12 a 10, nella ripresa si è portata sul 16/11, poi il disastro completo, errori su errori e la squadra salernitana ne ha approfittato riuscendo a vincere per 27 a 22, andando a conquistare due punti impensabili. Il campionato ora osserverà un mese di riposo, riprenderà il 2 febbraio e la squadra ennese giocherà in casa contro il Putignano, squadra difficile ma non impossibile da battere, sperando che nel frattempo si possano recuperare Zoe Mizzoni e Saverio Larice, che sono giocatori importanti per il gioco ennese, ma soprattutto che la squadra si alleni al meglio e giochi con intelligenza e buona preparazione fisica. E’ un momento difficile per la Pallamano Haenna che il prossimo anno festeggia i suoi cinquanta anni di vita e non sarebbe un bel regalo retrocedere in serie B. Ai giocatori una profonda riflessione ed un impegno ben preciso per cercare di uscire da questo momento molto difficile.