martedì , Gennaio 26 2021

Il presidente Sergio Mattarella ha insignito dell’onorificenza il regalbutese Vito Massimo Catania

C’è il maratoneta regalbutese Vito Massimo Catania tra i 33 eroi premiati dal presidente Mattarella, che corre spesso spingendo la sedia di una disabile affetta da atassia, malattia neurodegenerativa che impedisce la coordinazione di movimenti dei muscoli. Vito, insieme ad altri 33, è uno degli esempi reali e concreti di un’Italia semplice, dove integrazione e sacrificio spesso si fondono per fdar vita a opere di solidarietà e volontariato. Vito Massimo Catania, 39 anni di Regalbuto nell’Ennese, nominato Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana “per il suo generoso impegno nella sensibilizzazione sul tema delle barriere architettoniche e sociali”. Catania è un podista tesserato con l’Atletica Regalbuto. Nel 2014 ha vinto l’Etnatrail di 64 Km; nel 2016 la Super maratona dell’Etna. Da un paio di anni ha deciso di smettere di gareggiare. Da allora ha messo a disposizione le sue gambe e polmoni a chi non ha la possibilità di poter correre permettendo ai disabili di vivere l’esperienza della corsa. Sensibilizza così gli sportivi e il pubblico sulla vita dei disabili, vittime delle barriere architettoniche e sociali.