giovedì , Gennaio 21 2021

Catania – Palermo in treno e in due ore, entro il 2024

Attualmente, Catania e Palermo sono separate da 199km e più di 3 ore di viaggio in treno (senza considerare eventuali, ma probabili, ritardi). I motivi sono legati ai pochi treni a disposizione e alle pessime condizioni delle ferrovie: condizioni che, a quanto pare, cambieranno, anche se ciò richiederà un po’ di tempo. Alla fine di novembre sono stati presentati i lavori che collega Catania Bicocca e Catenanuova, il primo lotto tra Catania e Palermo. Nei prossimi mesi del nuovo anno invece, si apriranno i lavori per il lotto che giunge fino a Dittaino. “Abbiamo sul contratto di programma ben 14 miliardi di euro di investimenti per la Sicilia, due miliardi e trecento milioni riguardano il raddoppio tra Messina e Catania nel tratto tra Giampilieri e Fiumefreddo“ afferma Maurizio Gentile, l’amministratore delegato e il direttore generale di Rete Ferroviaria Italiana. Il progetto è stato approvato e i doppi binari senza particolari intoppi dovrebbero venire completati entro il 2024.