lunedì , Gennaio 18 2021

Il Ragusa Calcio conquista tre punti contro L’Enna

Girone D campionato di Promozione. Il Ragusa ha battuto per 2-1 l’Enna Calcio e si è portata solitario in testa alla classifica del girone D di promozione con buone possibilità per l’esito finale anche se mancano ancora undici giornata. A decidere le sorti della partita sono state tre palle inattive, sfruttate in mischia da parte dell’argentino Gargiulo e l’ennese Marco Lombardo per il Ragusa, mentre è di Torcivia il gol dell’Enna. La gara, diretta da Guerra della sezione di Venosa, ha avuto però un episodio che avrebbe potuto cambiare notevolmente l’esito della partita. Al 5’ della ripresa Torcivia, capocannoniere del girone D, in mischia è riuscito a battere il portiere La Licata, ma il direttore di gara ha annullato la rete per un presunto fuori gioco. Il primo tempo dell’Enna è stato modesto, un solo tiro in porta al 34’ da parte di Bertuccio, tra i migliori, poi ha subito la pressione dei ragusani. Il 4-3-3 di Nicola Cosimano che in difesa si trasformava in 3-5-2 non dava risultati eccellenti, l’Enna subiva molto la fisicità del Ragusa. Nella ripresa l’episodio del gol annullato ed al al 17’ il Ragusa passava in vantaggio, su punizione di Passewe, Gargiulo di testa batteva D’Antone sino a quel momento protagonista di ottimi interventi. La risposta dell’Enna era valida su calcio d’angolo di Mannino, Torcivia batteva imparabilmente La Licata. Un pareggio che durava poco perché al 32’ una punizione dal limite di Filicetti consentiva a Lombardo realizzare il gol della vittoria. La reazione dell’Enna era modesta e tra l’altro Diop, inseritosi tra due difensori non aveva la forza di tirare e consegnava il pallone al portiere ragusano. Il Ragusa aveva l’occasione di segnare, ma l’attaccante sbagliava. L’Enna ha cercato di spingere ma su un campo dal terreno pessimo era difficile. Nicola Cosimano ha riconosciuto che il primo tempo giocato è stato timoroso con poche iniziative.