martedì , Gennaio 26 2021

La Orlando Pallamano Haenna tessera un atleta spagnolo

Enna. Sarà Carlo De Sosa Ruiz, 26 anni, di ruolo terzino il giocatore spagnolo che andrà a rafforzare l’organico della Orlando Pallamano Haenna, squadra militante nel campionato di serie A2 di pallamano maschile. L’obiettivo primario è quello di giocare il girone di ritorno con un organico migliore per cercare di raggiungere la salvezza. Il grave infortunio di Manuel Russello (rottura menisco e legamenti crociati), gli infortuni di Saverio Larice (menisco) e Zoe Mizzoni (distorsione caviglia) aveva indebolito la squadra che è andata ad una serie di sconfitte che ne hanno peggiorato la classifica. L’arrivo dell’atleta spagnolo, il recupero di Larice Mizzoni, dovrebbero dare alla squadra un assetto tecnico/tattico migliore con l’obiettivo primario di conquistare una vittoria contro il Putignano alla ripresa del campionato il 2 febbraio. Ovviamente prima della partita di campionato con il Putignano, la squadra di Luca Giummulè sosterrà un’amichevole contro l’Albatro a Siracusa per un migliore inserimento dell’atleta spagnolo in squadra e cercare di coordinare sia le manovre offensive sia la sistemazione della difesa che probabilmente sposerà la sei-zero. Intanto mercoledì sera l’under 17, allenata da Mario Filiciotto, ha subito una pesante sconfitta contro l’HC Mascalucia, perdendo per 20 a 33, dopo che domenica aveva battuto l’altra squadra di Mascalucia per 30 a 12. Una prestazione bruttissima con errori sia in difesa che in attacco, alla ricerca solo della conclusione personale senza coordinarsi e cercare di giocare da squadra. C’è tutto da rivedere se si vuole disputare un campionato che faccia fare a questi ragazzi esperienza anche perché qualcuno dei migliori potrebbe essere aggregato alla prima squadra. C’è da lavorare sia a livello di tecnica individuale perché molti sono stati i gravi errori commessi e che hanno facilitato il Mascalucia ad andare a rete.