mercoledì , Gennaio 20 2021

Valguarnera: responsabile FI Dragà ai 5 consiglieri passati all’UDC: “con questo tipo di compagine non ci potrà essere alleanza futura”

Valguarnera. Per Forza Italia di Valguarnera gli assetti politici locali non cambiano nel modo più assoluto, dopo che 5 consiglieri del PD, tra cui un assessore, siano passati all’Udc ovverossia nell’area del centro destra. Il 23 gennaio scorso il segretario provinciale di FI Salvo Campione aveva espresso apprezzamenti per l’adesione dei 5 consiglieri nell’area di centrodestra, tanto da indurlo a dichiarare che “l’adesione dei due partiti al PPE è la sicura garanzia di allargare anche in vista delle elezioni europee l’area moderata e cattolica e di rafforzare l’area di centro in provincia”.
Solo che la responsabile locale di FI Concetta Dragà (nella foto) nonché consigliera comunale, è in netta contrapposizione politica con i 5 consiglieri passati all’UDC che sostengono a piene mani l’attività amministrativa della sindaca Draià, a tutt’oggi ancora nel PD e con la stessa sindaca e dichiara che con questo tipo di compagine non ci potrà essere alleanza futura. Nei giorni scorsi dopo la riunione del direttivo, a scanso di equivoci, ha diramato la seguente nota: “Le dichiarazioni rilasciate alcuni giorni fa dal commissario provinciale di Forza Italia fotografano una situazione di fatto che si sta verificando in alcuni paesi. Nulla a che vedere con situazioni singole, nulla a che vedere con il nostro contesto territoriale “valguarnerese” futuro. Nessun sostegno a questa amministrazione, in quanto la consigliera Concetta Dragà è all’opposizione e resterà in tale posizione per ragioni che ha sempre sostenuto in questi quattro anni, cioè, la non condivisione e quindi la contestazione di questo modo errato, di amministrare la cosa pubblica. Personalmente – conclude – nutro diffidenza nei confronti di coloro che mutano appartenenza politica con molta facilità. Nessuna alleanza futura! Il direttivo locale di F.I ha ampia discrezionalità nell’intavolare discorsi, progetti e programmi, per le elezioni future, con chi riterrà opportuno, adeguato, appropriato e idoneo ad espletare contesti per il bene della collettività valguarnerese, godendo tra l’altro, di ampia fiducia e sostegno del direttivo provinciale di Forza Italia”.
Rino Caltagirone