martedì , Gennaio 26 2021

Corsa campestre a Nicosia e l’assenza del Liceo Scientifico ad indirizzo sportivo di Enna

Sulla mancata partecipazione alla fase provinciale della corsa campestre a Nicosia da parte del Liceo Scientifico ad indirizzo sportivo, il prof. Manuel Monasteri vuole fare delle precisazioni sull’assenza del suo istituto in una specialità dell’atletica che solitamente è accessibile a tutti.
Il Liceo Scientifico ”P.Farinato” con sezione ad indirizzo Sportivo – dichiara Manuele Monasteri – nonostante negli ultimi anni abbia riportato dei successi in diverse discipline con qualificazioni a fasi regionali e nazionali, quest’anno non parteciperà ad alcuna attività sportiva per diversi motivi: nonostante il Ministero annunci di voler potenziare le attività sportive scolastiche degli istituti superiori, nella realtà taglia ulteriormente i fondi relativi a tale capitolo; mediamente un docente per l’anno 2018/19 avrà a disposizione solamente 16 (sedici) ore di insegnamento per preparare gli studenti a tutte le competizioni dei Campionati Studenteschi”.
“Il nostro Liceo – prosegue il prof Monasteri – cosi come più della metà degli Istituti della Provincia, preferisce utilizzare queste ore per organizzare tornei interni che dureranno tutto l’anno e soprattutto coinvolgeranno tutta la popolazione scolastica e non solo i pochi studenti che avrebbero partecipato ai Campionati Studenteschi (per la corsa campestre solo quattro allievi). Inoltre, negli ultimi anni il numero di partecipanti si è ridotto in maniera drastica ed il livello tecnico delle competizioni si è drasticamente impoverito. Di fatto solo gli studenti che svolgono attività agonistica per proprio conto vengono selezionati e portati a gareggiare; queste competizioni servono “solo” a giustificare l’esistenza degli Uffici Provinciali di Coordinamento di Educazione Fisica e non a promuovere e potenziare le discipline sportive. Si specifica, inoltre, che il Coordinatore provinciale, Vincenzo Federico Calà, è perfettamente a conoscenza di tali motivazioni in quanto le stesse sono state ampiamente discusse nella Conferenza di servizio di inizio anno tenutasi presso il Coni di Enna in data 19 novembre . Conferenza in cui la maggioranza del vecchio staff della commissione tecnica territoriale (che da oltre quindici anni ha collaborato con i precedenti Coordinatori) si è dimesso non rinnovando la collaborazione in quanto non crede più nel progetto dei Campionati Studenteschi che andrebbe totalmente rivisto”.

immagine repertorio