martedì , Aprile 13 2021

Aidone. Approvato il bilancio di previsione 2018/2020 e il Dup

Aidone. E’ stato approvato, in consiglio, con sei voti favorevoli della (ex) maggioranza il bilancio di previsione 2018-2020 e il propedeutico Documento unico di programmazione (Dup) delle opere pubbliche annuali e triennali. “In ritardo rispetto ai tempi di approvazione, comunque, è stato approvato- afferma l’assessore comunale al Bilancio e ai Lavori Pubblici Sergio Rivoli. Il Dup è il documento cardine della programmazione dell’ente che contiene tutti gli atti di programmazione e pianificazione in tema di lavori pubblici, fabbisogno del personale e patrimonio”. Diverse le opere pubbliche di cui sono già stati avviati i lavori come quelli al campo sportivo, al plesso scolastico Bruno, mentre altri sono da espletare entro il 2019. Tra non molto dovrebbero iniziare i lavori all’ex Opera Pia (ex Esattoria), la messa in sicurezza della discarica di san Bartolo e del Centro comunale di raccolta e a maggio inizieranno i lavori di consolidamento della zona Castello. Lavori per un importo pari a 6 milioni e 200 mila euro. “Con l’approvazione del bilancio di previsione sarà possibile proseguire la stabilizzazione dei 13 precari del Comune con contributi a carico della Regione. La Commissione d’esame è già al lavoro per sottoporre i partecipanti alla valutazione del concorso interno”. Con il bilancio di previsione sono state approvate le aliquote Imu e Tasi dello scorso anno mentre la tariffa di quest’anno sarà in ribasso. “In quest’ultimo caso – sottolinea Rivoli-entro marzo andremo ad approvare il Quadro economico con la tariffa (Pef). Grazie all’approvazione del bilancio, sarà possibile anche intervenire con un contributo economico sotto forma di attività di servizio civico a favore di famiglie bisognose con le somme (80 mila euro circa) destinate dal Ministero dell’Interno ai migranti. Dall’ultimo censimento, si è rilevato che la popolazione di Aidone ammonta a 4900 abitanti. Da una ricerca svolta negli uffici comunali risulta che molti cittadini hanno un Isee inferiore a 5 mila euro”. Il bilancio di previsione 2018/2020 ha ottenuto il parere favorevole dei revisori dei conti.

Angela Rita Palermo
collaboratrice La Sicilia