venerdì , Gennaio 22 2021

Leonforte. Compagni… di scuola

Leonforte. Il 22 marzo 2019 gli ex studenti del liceo classico N.Vaccalluzzo si sono ritrovati dopo 39 anni dalla Maturita’, conseguita nel 1980 (ancora c’era la traccia “storica”). L’appuntamento era nell’atrio del liceo e dopo i convenevoli e la gioia di ritrovarsi belli “nonostante l’età” i già maturandi si sono recati in classe, seduti negli stessi posti con i rispettivi compagni storici e ripetute le battute sui professori on la goliardia di allora.

Scattate le foto di rito la serata è proseguita al ristorante per concludersi nella visita alla Granfonte “un modo per prolungare il piacere della serata e dello stare insieme” Alla Granfonte ci si è salutati proprio con l’impegno di ritrovarsi e di non perdersi più di vista. Una serata all’insegna dell’amarcord, ma in tono leggero, in cui non sono mancati momenti di intensa emozione: una compagna ha voluto ringraziare tutti per non essere stata bullizzata perché non aderente al modello di bellezza dominante.

Una generazione a confronto con le aspettative e i desideri realizzati e adattati alla realtà. I dissapori, le incomprensioni e le cose non dette sono state dette e hanno assunto una dimensione diverse.
Poeti e buffoni, barzellettieri e ciarlieri i professionisti e i professori di oggi hanno riscoperto il piacere del gioco nel nome del ricordo. I “pesanti” degli anni ’80 hanno preferito non esserci, il rischio di perdere la posa posticcia era alto e quindi meglio non andare.

A suggello dell’incontro i voti con souvenir, quanti avevano dimenticato di portare il regalino sono stati rimandato al prossimo incontro. Ottimi voti sono stati dati ai compagni/e che hanno contribuito all’incremento della popolazione, avendo sfornato almeno 3 figli nonchè a coloro che si sono distinti per fedeltà ai loro compagni di vita (portandoseli appresso fin dal ginnasio!).

Le speranze di un mondo migliore e di contribuire a renderlo tale sono state rinviate troppo bello era il momento e la magia del ritrovarsi non ammetteva altro. Il prossimo incontro ci sarà certo o anche forse e allora si discuterà di politica, ideali traditi e perseguiti e altro, tanto altro ancora.

a cura di Gabriella Grasso