martedì , Aprile 13 2021

Aidone: vicesindaca sulle problematiche mancato pagamento mensilità arretrate agli ex Rmi

Aidone. Tra le questioni che ha la nuova amministrazione comunale, guidata dal sindaco Nuccio Chiarenza, ha dovuto fronteggiare, particolare riguardo si è avuto per la problematica relativa ai lavoratori ex Reddito minimo d’inserimento, che, sin dal primo giorno, hanno lamentato la mancata corresponsione di numerose mensilità. Già da maggio 2019, pochi giorni dopo l’insediamento della giunta Chiarenza, la vicesindaca Serena Schillirò, nell’ambito della delega alle Politiche attive del lavoro e Innovazione sociale, ed in costante raccordo con il Sindaco, ha realizzato numerosi incontri con l’Assessorato regionale al Lavoro per mettere in campo azioni amministrative sia a favore dei percettori ex Rmi che per il Comune, che, alla data dell’insediamento, era ferma all’accreditamento solo della I tranche 2018, consentendo una copertura fino a marzo 2018 circa. Già dai primi giorni di maggio, Schillirò ha portato in Assessorato gli atti per l’erogazione della II tranche 2018 di circa 78 mila euro e della III tranche 2018 di circa 15 mila euro e, nei giorni scorsi, ha incontrato a Palermo la referente del Servizio che si occupa dell’ex Rmi concludendo la procedura di rendicontazione III tranche 2018. “Grazie alla disponibilità delle funzionarie dell’assessorato, si è immediatamente avviato l’iter per il mandato delle somme 2019 per un importo di circa 132 mila euro, che consentirà al Comune di erogare le mensilità arretrate”- ha dichiarato la vicesindaca, ricordando che “grazie alla collaborazione con gli uffici comunali e regionali, negli ultimi 2 mesi, sono state erogate 4 mensilità e altre 5 verranno erogate appena le somme decretate verranno accreditate al Comune”, nel rispetto ovviamente dei tempi tecnici. “Ritengo – ha proseguito Schillirò- sia questa la strada da perseguire per una efficace ed efficiente azione amministrativa: seguire l’iter e collaborare con le istituzioni per conseguire obiettivi e risultati che seguano un ordine amministrativo chiaro”. A completamento delle azioni di valorizzazione della categoria, la vicesindaca ha accompagnato, di recente, i lavoratori ex Rmi ad un’assemblea a Caltanissetta ed è intervenuta nel pubblico dibattito tra amministrazioni e sindacati.

Angela Rita Palermo