giovedì , Febbraio 25 2021

Strade provinciali dissestate ed interventi della Provincia regionale

La provincia di Enna ha le strade più dissestate della Sicilia ed in particolare quelle in cattivo stato sono proprio le strade provinciali. Basterebbe citare la “Panoramica”, che collega la statale 121 con il centro storico di Enna, che da dieci anni aspetta di essere ristrutturata e resa transitabile, ma di strade dissestate che hanno bisogno di interventi urgenti ce ne sono veramente tantissime.

Il commissario Guarino con la collaborazione dell’Ufficio tecnico, sta provvedendo ad alcuni interventi definitivi per migliorare la viabilità provinciale. Proprio nel corso di questa settimana la commissione gare ha espletato la gara di appalto per lavori di ristrutturazione della strada provinciale 19 che dalla statale 121 porta ad Erbavusa, a Villadoro, quindi a Nicosia. L’importo dei lavori si aggira intorno al milione e mezzo di euro e sono stati assegnati ad un’impresa della provincia di Messina che ha effettuato il ribasso più consistente. I miglioramento di questa strada consentirebbe di raggiungere Nicosia più velocemente, evitando la più lunga strada per Leonforte e poi per Nicosia. E’ probabile, in questo caso, che l’inizio dei lavori potrebbe avvenire entro il 15 settembre. Altri lavori per un importo di quattro milioni e mezzo riguardano le strade provinciali 22 che da Agira porta a Gagliano e la provinciale 34 che da Gagliano porta a Troina. Il miglioramento di queste due strade consentirà un collegamento più veloce e più efficienti tra la zona nord della provincia e l’autostrada con riflessi socio-economici importanti per il territorio. Nella prima settimana di settembre la ditta che si è aggiudicata la gara di appalto per la ristrutturazione della Panoramica dovrebbe presentare alla Commissione incaricata il progetto cantierabile e si potrà incominciare a pensare ad organizzare il cantiere per l’inizio dei lavori.