martedì , Gennaio 26 2021

Eccellenza B: Acicatena -Enna 1-2

Una partita giocata con giudizio e con intelligenza tattica e che con la vittoria conquistata ha consentito all’Enna Calcio di avvicinarsi sensibilmente alla zona tranquilla della classifica che è poi l’obiettivo primario della società. In questa vittoria per 2-1 (reti di Baglione e Caputa) c’è la coscienza di tutta la squadra nel capire che determinate prestazioni si possono fare con giudizio e sono nelle condizioni di dare i risultati voluti. Cosa è cambiato nell’ Enna ? Sicuramente è cambiato il fatto che la squadra tutta, nessuno escluso, ha preso coscienza delle sue possibilità tecniche ed agonistiche, della capacità di fare squadre e agli uomini di maggior tecnica di essere nelle condizioni di costruire e giocare per puntare al successo pieno senza timori. Questa fatto sicuramente darà altri risultati positivi, ma in questo compito bisogna essere compatti. Il successo di Acicatena molto è dovuto alla ottima prestazione di Baglione, che rimane il punto di riferimento di tutta la squadra, di Provenzano di Pignatta come terminale del gioco offensivo. Solo la difesa deve migliorare la sua prestazione nel controllo degli avversari perché a volte si lascia trasportare e lascia dei vuoti dove gli avversari si buttano per fare male. Il portiere Messina ha dato sicurezza alla difesa, solo che bisogna registrarla al meglio evitando errori. Domenica il calendario propone come avversario il Gela, che si trova negli ultimi posti, potrebbe essere l’occasione buona per conquistare il primo successo interno e dare così soddisfazione alla dirigenza ed ai tifosi che continuano a seguire la squadra con grande affetto.

Acicatena -Enna 1-2, il tabellino
marcatori: 52’ Baglione (E), 63’ Caputa (E), 73’ Palma (A)
ACICATENA: Tabascio; Bella, Bisicchia, Tornatore, Vitale; Licata, Cordova, Spadaro (80’ Carbonaro); Castelli (41’ Palma), Dama, Desi
Allenatore: Peppe Russo
ENNA: Messina; Russo F., Zumbo, Russo M., La Mastra; Baglione, Provenzano, Calicetto; Caputa, Pignatta (90’ D’Amico), Carabotta (69’ Amore)
Allenatore: Totò Brucculeri
Arbitro: Francesco Comito (Siracusa)
Assistenti : Alberto Fiore (Messina) – Marco Gugliandolo (Messina)