giovedì , Febbraio 25 2021

Piazza Armerina: la sicurezza insicura 2

Piazza Armerina. Con Pec prot. 6253 del 19/02/2020, è stata inviata dal Consigliere comunale Zagara Anna, una istanza con oggetto “richiesta di sopralluogo sede ufficio protocollo comune di Piazza Armerina”, intestata al sig.r Sindaco del comune di Piazza Armerina, all’Ing. Duminuco Mario, Ufficio Tecnico comune di Piazza Armerina e al Direttore SPRESAL Asp di Enna. La richiesta si è resa necessaria, dopo una prima verifica da parte del consigliere, la quale rilevava che quanto contenuto nel D.Lgs 81/2008 in ordine alle procedure e misure preventive da adottare per rendere sicuri i luoghi di lavoro, evitare o comunque ridurre al minimo l’esposizione dei lavoratori a rischi legati all’attività lavorativa per evitare infortuni o incidenti o, peggio, contrarre una malattia, procedure atte a garantire la tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro, non erano per nulla né garantite nè osservate. Tale istanza, è stata corredata da foto che ne rendevano “grazia”, allo stato dei luoghi e non solo… presto per una risposta in merito, da parte dell’ufficio Tecnico e dallo Spresal, ma il sindaco in tutta la sua “bontà” ha già risposto, già, ha battuto tutti sul tempo… è subito intervenuto, esattamente l’indomani del protocollo della pec. Giorno 20 nel pomeriggio, invia un operaio con reddito minimo fornito di idropittura, pennello e teli in plastica, per dare una nuova faccia al solaio ed alle pareti, con vistose macchie di muffa, ancora bagnate e con pezzi di calcinacci riversati su tutto il setting da lavoro dei dipendenti.

Insomma, anziché fare un passo indietro sull’assegnazione della location originaria dell’ufficio protocollo, pensa bene di risolvere il problema nascondendo le criticità che caratterizzano i luoghi adibiti ad ufficio protocollo… “ou, se dovessero venire quelli dell’Asp, i muri sunu puliti, a muffa non c’è chiù e n’derra c m’ttemu u tapitu”… norma applicata, dipendenti accontentati, ispettori gabbati.

Daltronte non è una novità che le cose al comune di Piazza Armerina funzionino così, si tende a nascondere la verità… anche questo fa parte della “operazione verità” ( la loro) dell’amministrazione comunale.

News di riferimento

Piazza Armerina: la sicurezza insicura….