giovedì , Febbraio 25 2021

Agente polizia penitenziaria, in servizio al carcere di Enna, positivo; altri 10 agenti presenterebbero sintomi da contagio

Un agente della polizia penitenziaria, in servizio al carcere “Luigi Bodenza” di Enna, positivo al coronavirus, sarebbe già ricoverato in ospedale e altri 10 agenti presenterebbero sintomi classici da contagio da covid-19. febbre e difficoltà respiratorie. A denunciare il segretario nazionale dell’ Unione Sindacati Polizia Penitenziaria, Francesco D’Antoni, che, in una nota, sostiene che la direzione della casa circondariale non sarebbe intervenuta “affinché fossero eseguiti accertamenti diagnostici utili ad evitare che gli stessi potessero contagiare quanti operano nel penitenziario”. D’Antoni chiede che siano eseguiti test “veloci” su tutto il personale in servizio ad Enna, la fornitura dei dispositivi di protezione individuale, che ci sia una costante e programmata attività di sanificazione degli ambienti di lavoro.