giovedì , Febbraio 25 2021

Agira, Sindaco: spesa solo consegne a domicilio: nelle tabaccherie una volta a settimana in base all’iniziale del cognome

Il Sindaco di Agira, ancora zona rossa, con ordinanza ha disposto che l’apertura continuata degli esercizi commerciali di generi alimentari dalle ore 8.00 alle ore 20.00. La chiusura domenicale degli esercizi commerciali. La prosecuzione della vendita di generi alimentari attraverso la consegna a domicilio nel rispetto delle condizioni igienico-sanitarie previste dalla normativa vigente tanto per il confezionamento che per il trasporto. I cittadini contatteranno telefonicamente gli esercenti per la richiesta di spesa ai numeri telefonici che sono stati resi pubblici e pubblicati sul sito del Comune nella pagina home. In alternativa alla consegna a domicilio è consentita, altresì, la richiesta telefonica agli esercenti commerciali con consegna e pagamento negli spazi antistanti gli esercizi commerciali purché venga rispettata la distanza di 1 metro prevista dalla legge. Le richieste vanno limitate a due volte a settimana e ad un solo componente del nucleo familiare. Per i cittadini residenti e/o domiciliati fuori dal perimetro urbano è valevole la consegna e pagamento dei generi alimentati negli spazi antistanti gli esercizi commerciali. Per i soggetti soli, anziani e malati rimane il servizio già istituito di consegna alimentare a domicilio attraverso i volontari della Protezione Civile.
Inoltre, l’accesso alle rivendite di tabacchi dovrà avvenire rispettando la seguente turnazione alfabetica secondo le iniziali del proprio cognome:
– lunedì: lettere dalla A alla D;
– martedì: lettere dalla E alla L ;
– mercoledì: lettere dalla M alla P;
– giovedì: lettere dalla Q alla R;
– venerdì: lettere dalla S alla T;
– sabato: lettere dalla U alla Z.
fermo restando esclusivamente l’apertura antimeridiana dalle ore 8.00 alle ore 13.30.