giovedì , Febbraio 25 2021

Cerami, al via distribuzione dei buoni spesa per 18.736,85 euro

Cerami. Attivata con ordinanza sindacale la procedura per l’assegnazione dei benefici di solidarietà alimentare (“buoni spesa”) a favore di persone e/o famiglie in condizioni di disagio economico sociale causato dalla situazione emergenziale in atto.
Il bonus alimentare è volto ad integrare il reddito familiare per quanto attiene alla gestione della spesa di generi alimentari e/o di prima necessità.

Il comune farà leva sullo stanziamento predeterminato dal Governo Conte per un ammontare di € 18.736,85.

Il criterio di determinazione dell’importo del bonus, variabile da 200 a 300 euro, si basa sul numero dei componenti del nucleo. Possono presentare istanza di ammissione all’erogazione di un buono spesa i nuclei familiari, anche monoparentali, in gravi difficoltà economiche, domiciliati nella cittadina.

I richiedenti dovranno compilare un apposito modulo, scaricabile dal sito internet del comune, da trasmettere, preferibilmente a mezzo e-mail agli indirizzi di posta elettronica agli uffici dei Servizi sociali, entro martedì 7 aprile prossimo.

Gli uffici avranno il compito di individuare la platea dei beneficiari ed il relativo contributo tra i nuclei familiari più esposti agli effetti economici derivanti dall’emergenza epidemiologica da virus covid-19, e tra quelli in stato di bisogno, per soddisfare le necessità più urgenti ed essenziali con priorità per quelli non già assegnatari di sostegno pubblico.

In seguito all’istruttoria, gli assegnatari saranno contattati a mezzo telefono o email, con cui si comunicherà la concessione del beneficio, l’importo da spendere nelle botteghe di generi alimentari, predenti in paese, che hanno dato disponibilità ad accettare il titolo di spesa.

Carmelo Loibiso