mercoledì , Gennaio 27 2021

Piazza Armerina. Commissariato Fratelli d’Italia, fuori Cugini……chi entrerà?

Il coordinatore provinciale di Fratelli d’Italia Carmelo Barbera commissaria il circolo di Piazza Armerina. L’esponente del partito della Meloni, nonché sindaco di Leonforte, ha comunicato con una sua nota tale decisione, presa a seguito “delle problematiche presenti all’interno del circolo di Piazza Armerina”, che impedirebbero “il regolare proseguimento dell’attività politica sul territorio”. Dopo le dimissioni dell’avvocato Alessio Cugini – coordinatore, da ora commissariato – da assessore della giunta guidata dal sindaco Cammarata, era quasi plausibile una presa di posizione da parte dei vertici del partito. Ora l’unico nodo è il nominativo che andrebbe a sostituire l’Avv Cugini. Già alcuni nominativi circolano fra le vie di Piazza Armerina, uno fa riferimento ad un uomo l’altro ad una donna. Il sindaco Barbera, ha sottolineato di aver concordato il commissariamento con il segretario regionale Salvo Pogliese, il quale, si mormora, dovrebbe fare una capatina nella città dei mosaici già questa domenica. L’Avv. Barbera continua dichiarando che: “da oggi nessun tesserato è titolato a parlare, rilasciare dichiarazioni pubbliche in nome e per conto del partito”. Ma i tesserati della provincia o di Piazza Armerina? Ma ci sono tesserati a Piazza Armerina? Comunque, se ce ne fossero non sono titolati a parlare, Piazza Armerina non ha mai sentito parlare nessun, gli unici che ne avevano autorità, hanno preferito uno la tecnologia l’altro il silenzio. L’unico punto nero, nel comunicato è il voler ricordare “che la posizione del partito all’interno degli equilibri politici della città è pienamente e convintamente a sostegno dell’amministrazione guidata dal Sindaco Nino Cammarata”. Ecco in questo caso, consiglierei un’apertura” ad uscio”… centrodestra solido sì, ma senza alcuna “rottura”, anche… sarà convenevole anche per Pogliese…

Anna Zagara