martedì , Marzo 2 2021

Leonforte: Istituto Dante Alighieri chiuso fino a lunedì 28 settembre per un caso Covid-19

Ricomincia la scuola, ma non per tutti. L’Istituto Comprensivo Dante Alighieri resterà chiuso fino a lunedì 28 settembre per un caso Covid-19. Un professore, pare assorino, è risultato positivo e dunque i colleghi venuti a contatto con sono stati messi in quarantena precauzionale. Salvo ulteriori problematiche le lezioni dovrebbero cominciare la settimana prossima. “Ogni qual volta un professore risulterà positivo tutta la scuola verrà sospesa?” Hanno domandato i genitori senza ottenere alcuna risposta e di fatti l’ avviso sul rinvio delle lezioni è stato dato dal sindaco su Facebook, ma dalla scuola non è giunta alcuna comunicazione. Nella giornata di mercoledì 23 i banchi, dismessi perché non conformi alle norme anti Covid, erano stati riportati nelle classi dato che i nuovi non arrivano ancora, verranno sanificati e poi nuovamente dismessi quando i monoposto a rotelle giungeranno anche in quel di Leonforte? Dopo aver servito le zone rosse? Sulle modalità, la durata delle lezioni e i dispositivi di protezione individuale nulla è stato comunicato alle famiglie.
“Signor Sindaco grazie per l’informazione ma urge sapere le disposizioni di sicurezza adottate dall’ente scolastico riguardo la predisposizione dei banchi? Se c’è uno scaglionamento riguardo l’entrata a scuola dei nostri figli alle medie? E soprattutto fino ad ora non sappiamo l’orario di uscita dalla scuola. Premetto che fino ad oggi i genitori dei ragazzi della scuola media non abbiamo avuto nessuna informazione. La prego di farsi portavoce”.
Questa una delle tantissime richieste di chiarimenti su Facebook ma anche altrove. La mancanza di dialogo fra i genitori e la scuola specie in tempi di confusione e difficoltà risulta intollerabile. Lunedì gli studenti entreranno scaglionati? E secondo quale criterio? Quando avranno termine le lezioni e le uscite saranno ordinate nuovamente per gruppi? Verranno utilizzati anche ingressi laterali? E quali? Quando le famiglie riceveranno le necessarie informazioni? L’intero anno scolastico si svolgerà fra silenzi e incertezze?

Gabriella Grasso