domenica , Aprile 11 2021

Covid19, prorogata la zona rossa a Centuripe

Restano tre le zone rosse attive in Sicilia. Lo ha deciso il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci con l’ordinanza contingibile e urgente numero 54 emanata questa sera che proroga gli effetti dell’ordinanza 52 dunque le due zone rosse di Vittoria e Centuripe in scadenza domani a mezzanotte.
anto per Vittoria quanto per Centuripe la proroga varrà dal 10 al 17 novembre dunque per una settimana. Per Vittoria è anche venuto meno ogni remora legata alla campagna elettorale visto chele elezioni sono state ufficialmente rinviate e si terranno, probabilmente, il 14 marzo con ballottaggio il 28 come si prevede di fare anche per San Biagio e Tremestieri Etneo
Resta in vigore, inoltre, fino a domenica 15 la zona rossa unica di Cesarò e San Teodoro, in provincia di Messina.
Anche sei comuni coinvolti sono due il nuovo provvedimento prevede un’unica “zona rossa”, tenuto conto della contiguità dei medesimi territori e della presenza di attività lavorative essenziali interconnesse.
Nelle zone rosse è vietato circolare, a piedi o con qualsiasi mezzo pubblico o privato, fatta eccezione nei casi in cui ci si debba recare sul luogo di lavoro (solo se non è consentito il cosiddetto “smart working”), ovvero per l’acquisto o il consumo di generi alimentari e l’acquisto di beni di prima necessità, per ragioni di natura sanitaria o per appuntamento presso studi professionali.
Gli esercizi commerciali (quali bar, ristoranti, rosticcerie, panifici, pollerie, paninerie e similari) garantiranno per le finalità di asporto l’accesso solo a una persona per volta e sempre con l’utilizzo dei dispositivi di protezione individuale, anche per l’attività di consegna a domicilio.
La partecipazione a funzioni religiose è contingentata nel numero dei partecipanti secondo un apposito protocollo che verrà condiviso tra i Comuni e gli eventuali richiedenti. Tutte le attività didattiche e scolastiche, di ogni ordine e grado, sono sospese, così come le fiere, le sagre e i mercati rionali.
Consentito il transito per l’ingresso e l’uscita di prodotti alimentari, di prodotti sanitari e di beni o servizi essenziali, così come per i residenti o domiciliati (anche di fatto) nei due Comuni interessati, esclusivamente per garantire le necessarie cura e l’allevamento degli animali, nonché per le attività imprenditoriali non differibili in quanto connesse al ciclo biologico di piante.
Il mercato ortofrutticolo di Vittoria mantiene la propria piena funzionalità. Con riferimento al ciclo della filiera agroalimentare e ortofrutticola e, in genere, all’organizzazione delle attività mercatali, l’Azienda sanitaria provinciale di Ragusa dovrà intensificare i controlli per la prevenzione e il contenimento del contagio.
In particolare nella zona rossa di Cesarò e San Teodoro l’ordinanza prevede, inoltre, l’istituzione e l’insediamento, con presidio fisso a Cesarò h24, di una Usca di Pronto intervento per entrambe le comunità.