martedì , Maggio 11 2021

Acqua. Lavori, ancora, in corso a Leonforte

Leonforte. Continuano i lavori per ripristinare la rete idrica nella zona sud del paese. AcquaEnna ha bucato in vari punti le vie Della Resistenza e Porta Palermo per cercare l’origine della falla e nonostante non ci sia stato un tempestivo intervento per sopperire al disagio dei cittadini, con l’impiego di autobotti o con la distribuzione di acqua casa per casa con secchi-bidoni e vasche, il problema è stato momentaneamente risolto.

Le lagnanze degli abitanti di quella parte di paese insistono e molti domandano se è stata verificata, dagli organi preposti, la qualità delle acque destinate al consumo umano. Le condutture svuotate e rimesse in pressione potrebbero trascinare residui tossici? Potrebbero quei tubi, scarsamente manutenuti, incidere sulla potabilità dell’acqua? O danneggiare con terriccio o pietrisco rubinetti e elettrodomestici? La risibile comunicazione sull’accaduto e su quanto accade ancora, alimenta dubbi e perplessità. Molti nel vedere il primo cittadino salutare Paranà domenica sera, in occasione del rinnovato gemellaggio, avevano sperato in una parola chiarificatrice o rassicurante e invece niente. Sappiano comunque a Paranà che l’acqua da noi c’è, nonostante queste piccole “mancazzedde”.

Dalla Granfonte sgorgano cannoli d’acqua chiara fresca e dolce. Vengano pure a vedere il paese che delle fonti e delle fontane fece gran vessillo, al limite ricorrerà l’ente gestore a un rabdomante per scoprire l’ammanco e poi rattopperà al meglio quel tappetto stradale appena sistemato in occasione del Giro d’Italia o ne farà un patchwork variopinto e variamento livellato.

Gabriella Grasso