giovedì , Febbraio 25 2021

Valguarnera: Consiglio comunale approva il piano per l’energia sostenibile

Valguarnera. L’ecologia entra a far parte della terminologia del Comune. Un bellissimo termine che deve essere però compreso e perseguito da tutta la cittadinanza. Il Consiglio comunale, a tale riguardo, ha approvato il Piano per l’energia sostenibile e per il clima. Un documento che scaturisce dall’adesione al Patto dei Sindaci e che mira a consolidare tutte quelle azioni green necessarie per la salvaguardia del Pianeta e per una diversa qualità di vita di ogni singolo. Un piano che potremmo definire ambizioso che, se realizzato, migliorerebbe di molto il grado di vivibilità nella comunità. Diversi gli obiettivi prefissi dal piano: In primis, energia sostenibile, rispetto dell’ambiente ed adattamento ai cambiamenti climatici. Non solo, ma anche riduzione delle anidride carbonica ed utilizzo delle risorse naturali. Ventidue in tutto, gli interventi che si prefigge l’Amministrazione comunale e tutti ambiziosi, che spaziano dal recupero e riqualificazione di spazi a verde, con piantumazione di alberi, alla riqualificazione energetica degli edifici comunali, alla installazione di impianti fotovoltaici negli immobili del Comune nonché al potenziamento e riqualificazione degli impianti di illuminazione pubblica. L’Amministrazione si propone pure un progetto ambizioso: l’attivazione di una campagna promozionale rivolta ai cittadini per sostenerli nelle scelte green inerenti la ristrutturazione delle loro abitazioni. Un altro tema green riguarderà il settore agricolo e produttivo con tecniche innovative e gestionali mirate a favorire l’economia circolare, nonché la riduzione del consumo di energia non rinnovabile. Non solo, ma anche riconversione e miglioramento della mobilità interna, per contrastare le emissioni di anidride carbonica e gas, come pure il rinnovo del parco macchine dell’Ente con veicoli elettrici e relativa installazione di colonnine per la ricarica. Un programma sicuramente ambizioso, quasi un libro dei sogni, alla cui approvazione ha fatto dire alla sindaca Francesca Draià che l’adozione di tale progetto, una volta realizzato, avrà di sicuro positive ricadute economiche e sociali nella cittadinanza e per la cui realizzazione ci sarà l’opportunità di intercettare nuove risorse finanziarie, che consentiranno un notevole cambio di passo del Comune. La sindaca infine, oltre a legare il risultato di esso al coinvolgimento dei cittadini, ha chiesto una collaborazione attiva alle varie associazioni locali che si sono sempre distinte nelle proficue iniziative.

Rino Caltagirone