martedì , Aprile 13 2021

Raggiungere il numero più alto possibile di vaccinati. E’ questo l’obiettivo che nei prossimi giorni è possibile raggiungere a Regalbuto

Raggiungere il numero più alto possibile di vaccinati. E’ questo l’obiettivo che nei prossimi giorni è possibile raggiungere a Regalbuto. A partire da domani difatti, nella palestra della scuola media, medici e infermieri dell’Asl, assistiti dai volontari dell’Avas e Misericordia di Regalbuto, inizieranno a vaccinare le prime 250 persone con Astrazenica, e Pfizer e Moderna, così pure sabato fino a martedì 30 marzo per completare circa 1200 vaccini. Intanto il parroco padre Alessandro Magno ha reso noto che giorno 3 aprile 100 persone saranno vaccinate a Regalbuto esaudento così la proposta dell’Assessore Regionale alla Salute che ha manifestato il desiderio di voler realizzare una campagna di vaccinazione, per la fascia di età compresa tra i 69 e gli 80 anni, in 500 parrocchie della Regione il prossimo 3 aprile, sabato santo. “Alla nostra Diocesi – ha comunicato padre Alessandro – sono stati assegnati 15 centri di vaccinazione. La nostra Chiesa Madre è uno di questi. 100 persone per tutto Regalbuto. La campagna di vaccinazione dovrà essere al più presto pubblicizzata per raccogliere le adesioni a partire da venerdì 26 marzo dalla ore 9.30 alle 12.30 e dalle 16 alle 17.30, Così anche nella giornata di sabato 27 marzo. Le prenotazioni devono giungere esclusivamente per telefono allo 0935.72035 e corredarle di codice fiscale e tessera sanitaria”. Dunque in totale si potrebbe arrivare a circa 1300 vaccinati che si aggiungono a quanti in precedenza avevano ricevuto il vaccino, il che non è poco perchè Regalbuto potrebbe uscire molto presto dalla situazione di contagio in cui versa attualmente.

Agostino Vitale