martedì , Luglio 27 2021

Valguarnera chiuso comune e cimitero per positività al Covid di due dipendenti. Intanto i numeri aumentano, 21 sono i positivi e 45 in quarantena

Valguarnera. Chiuso da ieri mattina e per tutta la settimana la sede municipale e il cimitero perché due dipendenti comunali sono risultati positivi al Covid 19. La chiusura disposta dalla sindaca Draià con ordinanza avrà decorrenza dal 15 al 18 giugno. La stessa ha disposto per gli stessi giorni la sanificazione delle due sedi. Intanto i dati dei positivi sono notevolmente in crescita. Qualche ora fa la sindaca ha comunicato che alla data di ieri sera 15 giugno, i positivi sottoposti a tampone sono 21 mentre le persone poste in quarantena fiduciaria perché in contatto con quest’ultimi sono in tutto 45. Un numero sicuramente allarmante che è cresciuto a dismisura negli ultimi giorni. Lo stesso primo cittadino ha comunicato altresì che nella giornata di domani giovedì, tutti i dipendenti comunali saranno sottoposti a tampone, mentre sempre da domani giovedì presso la sede Avis che sarà aperta tutto il giorno, proseguirà la campagna vaccinale con il richiamo della 2^ dose. Per cui ha fatto presente che non occorre fare assembramenti, considerato che i medici saranno a disposizione per l’intera giornata. Ultima annotazione comunicata dalla sindaca, riguarda il fatto che nei pomeriggi di venerdì e sabato sarà allestita una sede ancora da definire, dove potere effettuare il tampone gratuitamente. Il venerdì pomeriggio potranno effettuarlo i cognomi dalla lettera A alla lettera I, il sabato dalla lettera L alla Z. Infine ha tenuto a ricordare che venerdì 18 giugno scadono i termini per la presentazione delle domande per i buoni spesa. Chi ne ha titolo a poterne usufruire può presentare domanda via Pec o recarsi presso gli uffici del protocollo, al piano terra, che rimane aperta.

Rino Caltagirone