giovedì , Ottobre 21 2021

Valguarnera: incontro-dibattito in piazza sui rifiuti. Sul caso Castoro Sindaco afferma avere agito sempre nella massima trasparenza

Valguarnera. Venerdì 24 settembre in piazza della Repubblica si terrà un incontro- dibattito sul tema rifiuti e raccolta differenziata. Si parlerà in particolare della gestione odierna e del futuro. Interverranno la sindaca Draià, esponenti dell’impresa Traina (l’azienda a cui sono stati appaltati i lavori) che spiegheranno quanto fatto sino ad oggi e quanti vorranno intervenire da parte della cittadinanza. “Sarà uno dei primi incontri che avverrà in piazza con la cittadinanza – dichiara la sindaca Draià- in cui parleremo della pulizia del nostro paese e in particolare della raccolta differenziata. In seguito parleremo anche di altro”. Un tema sicuramente delicato e fondamentale quello dei rifiuti che ha dovuto purtroppo registrare le dimissioni del consigliere comunale PD Nino Castoro con accuse scottanti sull’argomento, alla sindaca Draià e all’impresa Traina, concessionaria del servizio. Castoro sino a giorni prima delle elezioni, è stato in servizio come sorvegliante del comparto rifiuti presso il cantiere di Valguarnera, qualche mese dopo si è dimesso dalla carica lanciando accuse pesantissime di “vessazione e comportamenti persecutori e punitivi” che avrebbe subìto dalla sindaca e dall’impresa che ha vinto l’appalto. Sull’argomento è stata successivamente chiesta una commissione di indagine dai gruppi di opposizione, mentre hanno chiesto spiegazioni pure la direzione provinciale PD e con un’interpellanza presentata all’Ars il deputato regionale PD Emanuele Dipasquale, componente della commissione d’inchiesta sul fenomeno mafioso e della corruzione. Abbiamo chiesto alla sindaca una replica, rispondendo che ne parlerà, come giusto che sia, nelle sedi opportune, limitandosi tuttavia ad un breve commento. “Sul caso sono molto tranquilla- ha affermato- ho agito sempre con la massima trasparenza dal primo giorno che mi sono insediata ad oggi, in particolare sul tema delicato dei rifiuti. Quello che posso dire è che le accuse che mi vengono mosse sono prive di fondamento e sono pronta, come detto, a dimostrarlo nelle sedi opportune. Non ho mai vessato né perseguito qualcuno. A tale riguardo ho sempre dato la disponibilità a tutti gli organi competenti, magistratura compresa, ad essere sentita sui fatti. Tengo a precisare infine, che i ruoli, in questo specifico campo non vengono distribuiti dal sindaco bensì dalla ditta che espleta il servizio”.
Rino Caltagirone