venerdì , Maggio 20 2022

Aidone: conclusi i lavori per portare la fibra ottica

Open Fiber ha concluso i lavori per portare la fibra ottica in 6 comuni siciliani, considerati “aree bianche” del Paese, ovvero zone escluse dai programmi di cablaggio per questioni di mercato.
I 6 comuni siciliani, nello specifico, sono Aidone (EN), Caronia (ME), Castel di Judica (CT), Giarratana (RG), Ragalna (CT) e Roccalumera (ME).
I cittadini di questi comuni possono usufruire di una rete FTTH, e dei servizi digitali correlati, come lo streaming online in HD e 4K, il telelavoro e la telemedicina.
Nelle suddette 6 località, Open Fiber ha realizzato una nuova rete estesa complessivamente per circa 125 chilometri, con oltre 16 mila unità immobiliari connesse. L’infrastruttura rimarrà di proprietà pubblica e sarà gestita in concessione da Open Fiber per 20 anni.
Inoltre, sono state raggiunte dalla nuova rete a banda ultralarga 83 sedi pubbliche, tra cui istituti scolastici di ogni ordine e grado, presidi sanitari, sedi municipali centrali e distaccate, biblioteche, musei, caserme di carabinieri e vigili del fuoco.
A queste si aggiungono sedi dal valore storico culturale, come l’area archeologica di Morgantina ad Aidone e il Palmento Arena a Ragalna.